Corriere dello Sport

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Golden Gala Star, Shelly Ann Fraser

© Action Images / Reuters/DYLAN MARTINEZ

Scopriamo i protagonisti del Golden Gala, giovedì 5 giugno allo Stadio Olimpico: la giamaicana dalle acconciature colorate è la regina dello sprint di Olimpiadi e Mondiali. A Roma correrà i 100

 

venerdì 30 maggio 2014 16:21

ROMA - Non è che faccia tanto per passare inosservata. Quattro volte medaglia d'oro sui 100 metri in due edizioni delle Olimpiadi e altrettante dei Mondiali, Shelly-Ann Fraser, sposata Pryce, della propensione per le tinte e le extensions ne ha fatto un business. Una passione esplosa alla visibilità di tutti con la lunghissima chioma corvina, legata, con coda di color fucsia, sfoggiata lo scorso anno ai Campionati Mondiali di Mosca. All'indomani della straordinaria finale, dominata ancor più che le precedenti tre, la giamaicana ha lanciato una linea di prodotti tricologici: capelli, accessori e prodotti correlati, che in barba alla sobrietà ha chiamato Chic Hair Ja, Luxury Hair Line. Nel campionario aziendale, capelli sudamericani, del Sud-Est asiatico, caraibici, e via dicendo.

Perchè? Perché il modo di acconciarsi riflette le singole personalità, e le esigenze di una clientela femminile al passo coi tempi. Comunicazione maestra, che sposta il privilegio tutto sulla clientela. Un trend imposto da lei stessa con la scia fucsia lasciata nellla bruciante finale a Mosca. Quest'anno, a marchio e joint-business lanciati, si è ripresentata in pista con un aspetto meno sfolgorante nella foggia dei capelli, niente colori da scia ardente, ma egualmente luminoso per il suo unico, bellissimo sorriso. Ha ben di che sfoggiare un'espressione felice. Nessuna, quanto lei, ha collezionato un simile bottino nella storia dei 100 metri femminili. 


Per Approfondire