Corriere dello Sport

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Treviso, 5.000 di corsa

Più di cinquemila iscritti alla Treviso Marathon: tanti italiani ma anche molti stranieri. Il più anziano ha 81 anni, i più giovani venti. Al via anche Igor Cassina, oro olimpico ad Atene 2004 nella ginnastica. Appuntamento domenica 1 marzo, tutto è pronto.

 

venerdì 27 febbraio 2015 11:43

ROMA - Oltre 5.000 maratoneti, podisti, camminatori e appassionati. Alla Treviso Marathon 1.2 sono gi 4.209 coloro che hanno prenotato un pettorale per domenica 1 marzo: 1.855 maratoneti, 48 tra carrozzine olimpiche e handbike, 204 team per la Staffetta 3x14 (in totale 612 atleti), 1.694 "muccati" per la MoohRun. A questi si aggiungeranno i partecipanti alla Maratona dei Cuccioli (iscrizioni aperte fino a mezz'ora prima del via). Tra i successi di quest'edizione, sicuramente la Staffetta che prender il via da Conegliano, in viale XXVIII Aprile (zona San Pio X), alle 10.15, dopo la partenza dei top runner e dei maratoneti, e consentirà ai tre staffettisti di correre sul percorso della maratona ma dividendo i 42,195 km in tre frazioni da 14 km, 14,195 e 14, con cambi in via Priula nelle vicinanze di una struttura coperta a Bidasio, in comune di Nervesa della Battaglia, 2 km dopo Ponte della Priula, e nei pressi della palestra della scuola elementare di Villorba, in via Centa. Se l'anno scorso erano state 116, quest'anno le squadre saranno 204, con un aumento quasi dell'80 %. A "disposizione" dei 612 staffettisti le grandi emozioni di una maratona, la distanza regina dell'atletica su strada, ma fatica "divisa" per tre.

 

 CURIOSITA’ - Un successo di partecipazione  anche la prima MoohRun, manifestazione ludico-motoria di 8,5 km, ideata da Maratona di Treviso insieme con La Butto in Vacca Running Friends, un gruppo di amici trevigiani ormai famosi per le maglie e canotte bianchea macchie nere.I partenti saranno 1.694, ma sarebbero potuti essere sicuramente di pi (per motivi logistici e di sicurezza l'organizzazione ha preferito bloccare le iscrizioni alcuni giorni prima del termine fissato). Dopo la partenza (domenica alle 9.15 da Borgo Mazzini) il serpentone muccato transiterà sotto Porta San Tommaso e percorrendo poi via Vittorio Veneto, viale Brigata Treviso e viale della Repubblica si immetter sul percorso della Treviso Marathon 1.2. Una parte del ricavato sarà devoluto all'Advar di Trevisoe all'onlusUn Cuore per Tutti.

 

Per quanto riguarda gli iscritti di maratona e Staffetta (2.293 gli italiani) sono costituiti da 1.978 uomini e 533 donne. Ben 1.506 i veneti, con una rappresentativa trevigiana a quota 918. Le regioni presenti sono 16 (le più numerose Lombardia, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna). Incrementata la presenza straniera, con 218 tra maratoneti e staffettisti e ben 33 nazioni al via. A fare la parte del leone quest'anno  la Croazia, con 111 rappresentanti (66 maratoneti e 45 staffettisti). Tra l'altro la società sportiva pi numerosa è proprio l'AK Forca, associazione croata. L'atleta più anziano in gara è Giovanni Bertoli, 81enne di Mareno di Piave, i più giovani sono due ventenni, Alberto Pasin di Zero Branco e Alessia Carraro di Venezia. Al via da Conegliano, ci saranno anche i diversamente abili e le Hugbike, le "biciclette degli abbracci", guidate dagli XI di Marca, capitanati dal presidente Marco Varisco. In sella Igor Cassina, ginnasta, oro olimpico alla sbarra ad Atene 2004, Silvia Marangoni, pluricampionessa mondiale di pattinaggio artistico, Mara Dal Borgo, vicecampionessa europea tra i master nel ciclocross, e campionessa mondiale di sliderking e il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo.

Per Approfondire