Corriere dello Sport

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Atletica, Purosangue e Vodafone per i ragazzi autistici

Atletica, Purosangue e Vodafone per i ragazzi autistici

Sabato 31 ottobre Purosangue-Filippide e Fondazione Vodafone Italia corrono insieme per sostenere i ragazzi autistici. Partenza alle ore 21 in via dei Cerchi, arrivo al Circo Massimo sulla distanza di 4 km

 

giovedì 29 ottobre 2015 19:23

ROMA - «Una Corsa da Paura...» è il nome del FlashRun che sabato 31 ottobre colorerà di giallo la notte di Halloween lungo le strade del centro storico di Roma. Un evento di solidarietà che sancirà ufficialmente il connubio tra il Progetto Purosangue-Filippide, che mira a promuovere la corsa come strumento per combattere il muro dell'autismo e che prende il via grazie al sostegno di Fondazione Vodafone Italia.
L’appuntamento è per sabato 31 ottobre, ritrovo alle ore 20 e partenza alle ore 21 in Via dei Cerchi, ovvero al Circo Massimo: 4 km da correre e camminare insieme ai ragazzi del Progetto Filippide attraversando alcune delle strade più belle di Roma.
Il percorso, infatti, partirà alla Bocca della Verità, per poi proseguire verso Piazza Venezia, Via dei Fori Imperiali, Piazzale del Colosseo, Arco di Costantino fino a concludersi al Circo Massimo. La partecipazione è gratuita e sono attesi 1500 iscritti podisti solidali.
L’evento del 31 ottobre rientra nelle iniziative di "Autismo in Corsa", progetto che fa della corsa uno strumento di terapia, sostegno e inclusione sociale di oltre 100 ragazzi autistici coinvolgendoli in un programma sportivo articolato e continuativo. Fondazione Vodafone Italia ha scelto di correre insieme con il Progetto Purosangue-Filippide sostenendo e condividendo questo importante percorso.

Per Approfondire

Commenti