Corriere dello Sport

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Scandalo doping in Russia, l'ex presidente: «Ricorro al Tas»

Scandalo doping in Russia, l'ex presidente: «Ricorro al Tas»
© AP

Balakhniciov: «Accuse inconsistenti, lo dimostrerò»

 

martedì 10 novembre 2015 15:34

MOSCA - L'ex presidente della federatletica russa, Valentin Balakhniciov, ha dichiarato che ha intenzione di ricorrere al Tribunale sportivo di arbitrato a Losanna per dimostrare l'inconsistenza delle accuse che sono state mosse a lui e all'atletica leggera russa in generale. Lo riporta la Tass. In un report della Wada, l'agenzia mondiale antidoping, si accusano le autorità sportive russe di aver tollerato e protetto il doping dei propri atleti e si chiede alla Iaaf (federatletica mondiale) di sospendere per 2 anni la Russia da tutte le competizioni, a cominciare dalle Olimpiadi di Rio. Nel report della Wada, Balakniciov non è comunque nella lista di persone di cui si chiede l'estromissione a vita dalle attività delle organizzazioni sportive.

Per Approfondire

Commenti