Corriere dello Sport

Atletica

Vedi Tutte
Atletica

Hacker russi attaccano la Federazione internazionale di atletica

Hacker russi attaccano la Federazione internazionale di atletica
© EPA

Lo ha comunicato la stessa Iaaf il cui presidente si è scusato con gli atleti 

Sullo stesso argomento

 

lunedì 3 aprile 2017 18:44

ROMA - La Federazione internazionale di atletica fa sapere in una nota di essere stata vittima di un attacco informatico da parte del gruppo di hacker russi Fancy Bear, anche conosciuto come Apt28, rilevato da un'indagine interna. La presenza di un accesso remoto non autorizzato al network della Iaaf è stato registrato lo scorso 21 febbraio e gli hacker sono riusciti a ottenere i dati relativi alle esenzioni mediche a scopo terapeutico degli atleti. La Federazione, che nel frattempo si è mossa per aumentare la sicurezza dei propri server e mettersi al riparo da altri attacchi simili, ha contattato tutti gli atleti che avevano chiesto le esenzioni dal 2012 ad oggi mettendosi a loro disposizione. "La nostra priorità sono gli atleti che ci avevano fornito delle informazioni che credevano fossero al sicuro e confidenziali - ha detto il presidente Iaaf, Sebastian Coe - A loro vanno le nostre più sincere scuse e la promessa che faremo tutto quello che è in nostro potere per rimediare alla situazione". 

TUTTO SUGLI ALTRI SPORT

Articoli correlati

Commenti