Atletica, Kipchoge vuole scrivere la storia della maratona
© EPA
Atletica
0

Atletica, Kipchoge vuole scrivere la storia della maratona

Il campione olimpico e primatista mondiale in carica ha un obiettivo: correre i 42 chilometri in meno di due ore. Ci proverà il prossimo autunno

ROMA - Eliud Kipchoge vuole riscrivere la storia dell'atletica: il keniano, primatista mondiale e campione olimpico in carica, proverà ad abbattere il muro delle 2 ore nella maratona. Il tentativo sarà fatto in autunno, lo ha annunciato lo stesso atleta sul proprio profilo Twitter: "Due anni fa a Monza per soli 26 secondi non sono riuscito ad abbattere l'ultimo traguardo dell'atletica. Il prossimo autunno voglio rompere questa barriera".

LA SEMENYA DEVE RIDURRE IL TESTOSTERONE

'1:59 CHALLENGE' - Kipchoge ha deciso che dedicherà l'intera stagione a questo obiettivo e potrebbe addirittura rinunciare ad alcuni appuntamenti importanti, tra cui i Mondiali di Doha, in programma il prossimo settembre. Sicuramente il 34enne parteciperà alla maratone di Berlino, nella quale lo scorso anno firmò il nuovo record mondiale in 2h1'39''. L'obiettivo, però, ora, è abbattere il muro delle due ore. La nuova sfida ha un nome: '1:59 Challenge' ed è finanziata da Jim Ratcliffeil miliardario proprietario dell'azienda chimica Ineos che da poco ha acquistato da Sky la squadra di ciclismo. Non si sa ancora la data e il luogo, anche se le prime indiscrezioni parlano di Londra. Ciò che sappiamo è che Kipchoge correrà il prossimo autunno per entrare, ancora di più, nella storia dell'atletica.

RECORD SFIORATO - Già nel maggio del 2017, all'autodromo di Monza, Kipchoge andò ad un passo dall'abbattere il muro delle due ore. L'evento fu organizzato da Nike e prese il nome di 'Breaking 2', ovvero il primo tentativo non ufficiale di record sotto le due ore. In quell'occasione il keniano chiuse in 2 ore e 25 secondi, anche se si trattava di un percorso specifico, senza dislivelli, con ogni minimo particolare curato per la perfezione della corsa. Il record venne solo sfiorato, adesso, a distanza di due anni, Kipchoge ci vuole riprovare. Il campione olimpico proverà ad andare oltre le possibilità umane.

Tutte le notizie di Atletica

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti