Tortu:
© Getty Images
Atletica
0

Tortu: "Sarri alla Juve? Sarei contento"

Il primatista mondiale, protagonista domani al Golden Gala, rende omaggio ad Allegri: "Mi è dispiaciuto sia andato via"

ROMA - Filippo Tortu, sprinter azzurro e tifoso juventino, alla conferenza stampa di presentazione del 'Golden Gala - Pietro Mennea', ha parlato del futuro della Juve: "Mi è dispiaciuto sia andato via Allegri perché ha vinto quasi tutto ed è stato un ottimo allenatore, però anche Sarri, con la vittoria dell'Europa League col Chelsea, ha dimostrato di essere veramente un tecnico di livello internazionale quindi sarei molto contento del suo arrivo". Meglio lui o Guardiola? "Diciamo che da italiano mi piace l'idea che sia un italiano a sedere sulla panchina della Juve".

Le aspettative al Golden Gala

"Scendere domani sotto i 20' secondi nei 200 metri è più follia e sogno che una possibilità - ha spiegato il primatista italiano dei 100 metri con 9"99 -, ma sono sicuro che in futuro potrà arrivare. Non ho fretta, non inseguo tempi, penso a correre sereno". Il ventenne velocista brianzolo proverà domani sera all'Olimpico a migliorare il suo primato personale di 20"34, arrivato nel 2017, sotto gli occhi del presidente della Repubblica: "Ho voglia di fare il personale e sarà un onore correre davanti a Mattarella. È una bella spinta in più. Di certo lo ricorderò per tutta la vita".

Neymar rinuncia alla Coppa America? Tortu, caccia al record

Tutte le notizie di Atletica

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti