Tortu vince i 100 metri a Rovereto con un tempo di 10
© LAPRESSE
Atletica
0

Tortu vince i 100 metri a Rovereto con un tempo di 10"21

Dopo due mesi di stop per infortunio e correndo con il vento contro, l'atleta delle Fiamme Gialle si aggiudica il 55° Palio della Quercia, chiudendo davanti al giapponese Sani Brown

ROVERETO - Dopo lo stop per la lesione al bicipite femorale che lo ha tenuto fuori per due mesi, Filippo Tortu vince i 100 metri al 55° Palio della Quercia di Rovereto, ottenendo importanti indicazioni in vista dei Mondiali di Doha, al via tra un mese esatto. Il finanziere brianzolo chiude davanti al giapponese Abdul Hakim Sani Brown, fermando il cronometro a 10"21 nonostante il vento contrario (-1,5 m/s). Il 21enne azzurro ha bruciato tutti con una partenza micidiale, riuscendo a mantenere un buon ritmo fino al traguardo finale. Chiude al terzo posto lo statunitense figlio d’arte Cameron Burrell, 10”37. Grande soddisfazione nel dopo gara per l'atleta azzurro:  "È una delle gare più belle che abbia mai fatto ed è una grande emozione ricominciare in questo modo, con l'urlo del pubblico di Rovereto a spingermi. È qualcosa di importante per me, ho avuto le risposte che speravo, che sentivo di poter ottenere, sono molto, molto soddisfatto". Il primatista italiano dei 100 tornerà in gara a Minsk, il 9 e 10 settembre, nel match Europa-Stati Uniti, dove si troverà di fronte Marcell Jacobs. "Sono molto carico: lui è andato oggettivamente più forte di me quest'anno, ma vivo questo confronto all'insegna dell'amicizia per Marcell, e mi piace soprattutto il fatto che l'Europa schiererà due italiani, a conferma del fatto che la nostra velocità è tra le più forti del continente". 

Tutte le notizie di Atletica

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...