Atletica
0

Jacobs: "Confronto tra me e Tortu di stimolo per entrambi"

Il velocista azzurro: "Correrò per due volte, in batteria e poi in finale. Ho preferito iniziare con due gare ravvicinate per scaldare subito il motore"

Jacobs:
© EPA

ROMA - Marcell Jacobs è pronto per il debutto stagionale nei 100 metri, in programma sabato pomeriggio. In vista della gara di Rieti lo sprinter azzurro ha parlato ad Atletica Tv: "Correrò per due volte, in batteria e poi in finale. Ho preferito iniziare con due gare ravvicinate per scaldare subito il motore e trovare feeling con la pista. È una stagione strana, i grandi eventi non si possono disputare, ma dal mio punto di vista è anche un vantaggio avere i Giochi il prossimo anno". Il lunghista ha analizzato anche la sua preparazione fisica: "È stata una preparazione tutta dedicata alla velocità, abbiamo lavorato molto sulla partenza, anche tre volte a settimana, per cercare di non sbagliare come invece è successo ai Mondiali di Doha. Abbiamo iniziato un percorso che vedrà il massimo del risultato il prossimo anno all'Olimpiade".

"Quando siamo contro io e Tortu al 110%"

Jacobs ha dedicato un pensiero anche al derby con Filippo Tortu nei 100 metri, previsto il 16 luglio a Savona: "È ovvio che io voglia arrivare davanti a Filippo. Sarà sicuramente una bella gara: bisogna intanto vedere come andrà il mio esordio a Rieti, io so di stare abbastanza bene, le sensazioni in allenamento sono molto positive. Il confronto tra me e Filippo è di stimolo per entrambi, porta a spingerci sempre più in là: non diamo il 100% ma il 110%, e questo fa bene a tutto il movimento. Quando abbiamo corso insieme siamo sempre andati forte".

Atletica leggera, Tamberi riprende gli allenamenti

Tutte le notizie di Atletica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti