Coronavirus, confermata la positività di Bolt

A dare la notizia è il Ministero della Salute giamaicano che ha avvertito il corridore, già in autoisolamento preventivo dopo il tampone di sabato scorso

© EPA

ROMA - Anche Usain Bolt è positivo. A confermare la notizia è il Ministero della Salute giamaicano che è intervenuto dopo che il primatista mondiale di 100 e 200 metri si era messo in autoisolamento preventivo. "Non ho sintomi, ma sono in quarantena e aspetterò di avere la conferma e sapere qual è il protocollo da seguire".

Queste erano le parole dell'atleta caraibico che, dopo aver effettuato il tampone sabato, aveva deciso di chiudersi in casa a seguito dei festeggiamenti per i suoi 34 anni. Al party erano presenti molte persone, la maggior parte senza mascherina, fra cui anche Raheem Sterling, attaccante del Manchestr City di origini giamaicane. 

Bolt positivo al Covid-19: "Sono asintomatico"
Guarda il video
Bolt positivo al Covid-19: "Sono asintomatico"

Da non perdere





Commenti