Van Niekerk guarito dal Coronavirus: può tornare ad allenarsi

Il campione olimpico sui 400 metri piani a Rio 2016 ha sconfitto il Covid-19 dopo 25 giorni. Prima di riprendere l'attività agonistica ha aspettare la valutazione clinico-funzionale dell'apparato cardio-respiratorio

© PA

TREVISO - Il quattrocentista campione olimpico sudafricano Wayde Van Niekerk è tornato ad essere negativo rispetto ai test sul Covid-19 e potrà tornare alla pratica sportiva agonistica. Lo rende noto L'Ulss 2 Marca Trevigiana, uno dei principali hub di riferimento per i controlli post Covid agli sportivi. Due tamponi eseguiti a 24 ore di distanza, infatti, confermando il dato, hanno posto fine ad una quarantena che durava da 25 giorni a Gemona del Friuli (Udine), dove l'atleta 28enne era stato confinato in seguito ad un riscontro positivo nei test eseguiti lo scorso agosto alla vigilia del meeting internazionale di Trieste. Van Niekerk, medaglia d'oro alle olimpiadi di Rio de Janeiro (Brasile) del 2016 e detentore del record mondiale dei 400 metri con il tempo di 43"03, è stato sottoposto ad una valutazione clinico-funzionale nell'Unità operativa complessa di Medicina dello sport dell'azienda sanitaria Ulss 2 "per escludere - è stato spiegato - che il virus possa aver compromesso organi vitali come i polmoni e il cuore prima di poter riprendere allenamenti e competizioni sportive".

Bolt positivo al Covid-19: "Sono asintomatico"
Guarda il video
Bolt positivo al Covid-19: "Sono asintomatico"

Da non perdere





Commenti