Ambra Sabatini premiata a Livorno dopo l'oro a Tokyo

L'atleta paralimpica, campionessa nei 100 metri, riceverà una pergamena di ringraziamento dal sindaco
Ambra Sabatini premiata a Livorno dopo l'oro a Tokyo© LAPRESSE
2 min
TagsAmbra SabatiniLivorno

Si terrà domani alle 12 nella sala cerimonie al palazzo comunale di Livorno il conferimento istituzionale di una pergamena di ringraziamento ad Ambra Sabatini, atleta paralimpica vincitrice della medaglia d'oro nei 100 metri alle Paralimpiadi di Tokyo. Sarà il sindaco Luca Salvetti a consegnare l'onorificenza alla giovane atleta nata a Livorno e vissuta a Porto Ercole, dove purtroppo, tre anni fa, all'età di 16 anni, le è stata amputata la gamba sinistra a causa di un incidente stradale. Ambra non si è arresa e con l'aiuto della famiglia e dell'allenatore è tornata in pista e ha continuato a correre, gareggiando e passando da un successo all'altro fino alle paralimpiadi.

Livorno, il ringraziamento della città

La sua grande forza d'animo e la grinta l'hanno condotta sul gradino più alto del podio in una estate in cui l'Italia ha vinto tutto in ogni specialità sportiva. Nella gara in cui lei vinse l'oro, il podio fu completato da Martina Caironi, argento, e Monica Contrafatto, bronzo, per una storica tripletta azzurra. Nella pergamena che le sarà consegnata domani si legge: "L'Amministrazione Comunale di Livorno esprime il più sentito ringraziamento a Ambra Sabatini per la medaglia d'oro e il primato mondiale nei 100 metri di atletica femminile conquistati ai Giochi paralimpici di Tokyo 2020. Cuore, sacrificio e talento per un'incredibile e straordinaria prestazione".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti