Tortu, il debutto stagionale nei 60 indoor: c'è la data

L'azzurro è pronto a dare il via alla sua stagione in una specialità che non pratica da tre anni: "Importante testare le sensazioni in gara e fare un piccolo bilancio"
Tortu, il debutto stagionale nei 60 indoor: c'è la data© EPA
1 min
TagsTortu

ROMA - Filippo Tortu è pronto per l'inizio della nuova stagione. Nel mirino dell'azzurro ci sono soprattutto i Mondiali in Ungheria, occasione per rilanciare la staffetta, rimasta a secco l'anno passato e alla ricerca del pass per la rassegna iridata. "Abbiamo deciso di spezzare il ritmo degli allenamenti con una prima gara. Non abbiamo lavorato in modo specifico sulla distanza corta ma credo sia importante, dopo molti mesi, testare le sensazioni in gara e fare un piccolo bilancio di come sta andando la preparazione. Poi valuteremo se fare altre indoor o concentrarci subito sulla stagione outdoor", le parole del campione olimpico della 4x100, appena rientrato dal raduno a Tenerife. 

Quando l'esordio di Tortu

Filippo Tortu farà il proprio debutto stagionale domenica prossima (29 gennaio), a Stoccolma, al Folksam GP, in una specialità che non pratica da tre anni, i 60 metri indoor. L'ultima volta fu agli Assoluti 2020, quando vinse il titolo italiano con il tempo di 6''60. Nei 60 il primato personale risale al gennaio 2019 (6''58 ad Ancona) e a Stoccolma potrebbe correre per due volte, in batteria e finale, sfidando un parterre di avversari interamente europeo, tra cui lo svedese Henrik Larsson ma anche il finlandese Samuli Samuelsson e il serbo Aleksa Kijanovic.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti