Nipote di un politico corre i 100 metri in 21.81: scoppia un caso internazionale

Il Daily Mail ha definito la performance della somola Nasra Ali Abukar, “la corsa più lenta della storia nelle competizioni internazionali“. Cosa è successo
Nipote di un politico corre i 100 metri in 21.81: scoppia un caso internazionale
1 min

CHENGDU (Cina) - Si chiama Nasra Ali Abukar. Passerà alla storia non tanto per essere arrivata ultima nei 100 metri ai Giochi Mondiali Universitari di Chegdu con il tempo di 21.81, con un ritardo di circa 10 secondi dalla penultima, ma per la sua parentela che ha fatto scattare il caos in Somalia e non solo. Il Daily Mail ha definito la performance di Nasra Ali Abukar, “la corsa di 100 metri più lenta della storia nelle competizioni internazionali“.

Giochi Mondiali Universitari, nepotisimo e sospensione

Nasra Ali Abukar, oltre a non essere “un’atleta allenata“, è la nipote del vicepresidente della Federazione di atletica leggera somala Khadija Adan Dahir. E’ venuto fuori che la sua convocazione per la Cina è avvenuta esclusivamente per nepotismo, per la stretta parentela con il dirigente. Khadija Adan Dahir è stata sospesa dal suo incarico dal ministro dello sport.      


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti