Atletica, Jacobs lancia la sfida: "Voglio difendere l'oro a Europei e Olimpiadi"

Le parole del campione azzurro a margine del quarto raduno delle Fiamme Oro. Sul cambio allenatore...
Atletica, Jacobs lancia la sfida: "Voglio difendere l'oro a Europei e Olimpiadi"© EPA
2 min

ROMA - "Quello che arriva è un anno olimpico e mi devo preparare al meglio. Partirò il 30 per questa nuova avventura e sono molto fiducioso, perché sarò seguito da un allenatore che ha portato tante medaglie a casa e con un gruppo di lavoro importante. Non vedo l'ora". Così il fuoriclasse azzurro Marcell Jacobs, a margine del quarto raduno delle Fiamme Oro presso il Salone d'Onore del Coni, a Roma, pronto a partire per gli Stati Uniti dopo aver cambiato allenatore.

Jacobs: "Cambio allenatore? Decisione non facile"

Il classe 1994, campione olimpico dei 100 metri piani e della staffetta 4×100 alle Olimpiadi di Tokyo 2020, commenta anche la scelta di cambiare allenatore: "Decisione non facile, ma io sono un atleta che non si accontenta mai. Dopo i Giochi qualche medaglia l'abbiamo portata a casa, ma volevo fare meglio e il cambio mi dà tanta fiducia", ha aggiunto.

Jacobs si carica: "Sto bene e sono competitivo"

Il velocista azzurro lancia poi il guanto di sfida: "Quello che mi dà fiducia è che nessuno ha corso meno di 9.80 in questi due mondiali. Quindi significa che se sto bene sono competitivo". L'obiettivo di Jacobs è chiaro: Vorrei difendere sia il titolo degli Europei a Roma che l'oro a Parigi". Sulla preparazione ai Giochi olimpici, Jacobs aggiunge: "Sembrano tanti giorni ma sono pochissimi, la preparazione sarà nuova e cambierò tutto, ma non vedo l'ora di intraprendere questa nuova avventura".

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti