Corriere dello Sport

Bocce

Vedi Tutte
Bocce

Alassio. La Brb fa la primadonna sulle corsie della Targa d'Oro

Alassio. La Brb fa la primadonna sulle corsie della Targa d'Oro

Ballabene e compagni come un rullo sulle corsie liguri. E' il secondo bellissimo acuto dopo lo scudetto tricolore

 

lunedì 4 aprile 2016 10:41

TARGA D’ORO CITTA’ DI ALASSIO

Dopo lo scudetto della massima serie, la Brb si è fregiata di un altro prestigioso trofeo: la Targa d'Oro Città di Alassio. Sulla edizione numero 63 della classicissima del volo, hanno posto il sigillo Carlo Ballabene (foto), Daniele Grosso, Fabrizio Deregibus e Luca Andreoli che in finale non hanno lasciato scampo al Masera di Massimo Griva, Mauro Bunino, Pier Luigi Cagliero, Ennio Lorenzina. La sfida conclusiva è durata 10 giocate che hanno messo ancora in evidenza un Ballabene enorme, protagonista assoluto della due giorni ospitata dall'Alassina e conclusa nel Palaravizza stracolmo di pubblico. Sono finite al terzo posto il Forno (Silvano Grivetto, Davor Janzic, Dejan Tonejc, Gregan Molicnik) , superato 11-9 da Masera, e Ferriera (Flavio Ariaudo, Simone Ariaudo, Renato Baldo, Fabrizio Rocci), sconfitta 13-2 dalla Brb.

La Targa Junior, giunta alla terza edizione, ha premiato la coppia del Jolly Club della vercellese Buronzo, grazie a Gabriele Graziano e Riccardo Marzanati.  Nel match decisivo è caduto il tandem locale di Arnasco, composto da Luca Curto e Gabriele Gandalino. 13-9 il punteggio conclusivo. Sul terzo gradino l'Helvetia di Natalie Gamba – Mattia Franco e la Zerbion di Gaia Falconieri – Mattia Falconieri, battute rispettivamente da Arnasco, per 13-9, e dal Jolly Club, per 12-10. La seconda Targa Rosa ha preso la strada di Saluzzo. Sono state infatti Cristina Fino e Sabrina Frua dell'Auxilium a mettere tutte in fila superando l'ostacolo finale costituito dalle tenaci Anna Fruttero e Caterina Venturini, in rappresentanza di Rosta.  Per il trofeo rosa sono salite sul terzo gradino La Boccia Carcare di Francesca Carlini – Chiara Mellano, costrette ad arrendersi sul punteggio di 13-10 dinanzi al tandem di Rosta, e la valdostana Zerbion di Serena Traversa – Maria Grazia Lingua, superata sul filo di lana nella giocata supplementare (11-12) dalla coppia dell'Auxilium.

SERIE A RAFFA (14a giornata)

Ancona 2000 – Cen. Riab. Lars 4-0 (64-36)

Cesini-Cappellacci-Marinelli – Pappacena Marco-La Marca Michele-La Marca Ferdinando 8-3, 8-6, Patregnani – Pappacena Francesco 8-3, 8-5, Cesini-Marinelli – La Marca Michele-La Marca Ferdinando 8-6, 8-5, Patregnani-Cappellacci – Pappacena Marco-Pappacena Francesco 8-4, 8-4. Direttore Doriano Pigalarga di Pesaro-Urbino.

CVM Utensiltecnica – Boville Marino 2-2 (43-41)

Miloro-Paolucci-Monaldi – Palma-Nanni-Facciolo 2-8, 0-8, Rosati – Di Nicola 8-5, 8-1, Miloro-Monaldi – Palma-Facciolo 8-3, 8-0, Rosati-Paolucci (2° set Moretti) – Di Nicola-Nanni 4-8, 5-8. Paolo Castellari di Perugia.

Fashion Cattel – Alto Verbano 0-2 (37-57)

Bonifacci-Manuelli-Zovadelli – D’Alterio G.-Andreani-Antonini 4-8, 8-6, D’Alterio P. – Signorini 1-8, 7-8, D’Alterio P. (2° set Bonifacci)-Pappacena – Chiappella-Signorini 1-8, 6-8, Zovadelli-Manuelli – D’Alterio G.-Andreani 8-3, 2-8. Direttore Riccardo Antolini di Ferrara

G.S. Rinascita – Montegranaro 1-3 (34-58)

Bartoli-Stia-Provenzano – Angrilli-Ombrosi-Santone 0-8, 3-8, Paleari – Dari 8-5, 8-5, Bartoli-Provenzano (2° set Stia) – Angrilli-Santone 0-8, 4-8, Paleari-Palazzetti – Dari-Renzi 4-8, 7-8. Direttore Enrico Nicoli di Brescia Centro.

L’Aquila – Montecatini AVIS 2-1 (51-39)

Benedetti-Casinelli-Bonanni (2° set Agostini) – Lorenzini-Alessi-Russo 2-8, 6-8, Formicone – Bagnoli 8-2, 8-5, Benedetti-Agostini – Lorenzini-Alessi (2° set Bassi) 8-3, 8-2, Formicone-Casinelli – Russo-Bagnoli 8-3, 3-8. Direttore Sandro Palombo di Frosinone.

Classifica: Alto Verbano 32, L’Aquila 30, Boville Marino 25, CVM Utensiltecnica 22, Montegranaro 21, Cen. Riab. Lars 16, Fashion Cattel 14, G.S. Rinascita 12, Ancona 2000 e Montecatini AVIS 10.

SERIE C RAFFA (fase finale, andata)

EU Sersar Brescia Bocce-CL Carta Migliarina 4-0 (64-10, Direttore Alessandro Morani di Legnano)

Fulgor Leader Cons-Tritium Bocce 4-0 (64-18, Direttore Fabrizio Cella di Como)

Fontespina-Oikos Fossombrone 0-0 (52-44, Direttore Domenico Sposetti di Teramo)

S. Angelo Montegrillo-Etruria 3-0 (61-26, Direttore Giovanni Emili di Pesaro-Urbino)

C.B. Enea-F.sco Frezza 2-1 (53-34, Direttore Fabrizio Fortunati di Roma)

I Fiori-Comunale Carbonia 2-0 (55-35, Direttore Vincenzo Brignone di Latina)

Avi. Med. Rende-Martano 2-0 (53-23, Direttore Emilio Segreti di Cosenza)

San Paolo Cosenza-Dolcefrio 3-0 (60-26, Direttore Saverio Rotundo di Catanzaro).

GARE NAZIONALI RAFFA

10° Trofeo Centro Sportivo Ricreativo Montecavolo – Rinascita Montecavolo (Reggio Emilia) – Direttore Mauro Gioia di Piacenza – 184 coppie di categoria B-C – Classifica: 1° Walter Migliori-Antonio Garofalo (Sassolese, Modena), 2° Alide Serventi-Renato Vincastri (Noceto, Parma), 3° Roberto Andalò-Romano Ventura (T.R.E.M. Osteria Grande, Bologna), 4° Paolo Levrini-Vincenzo Li Pizzi (Felinese, Reggio Emilia), 5° Adriano Perucca-Bruno Maini (Centese Baltur, Ferrara), 6° Enrico Costa-Roberto Bertani (Buco Magico, Reggio Emilia), 7° Francesco Coppola-Mauro Borghi (Modena Est, Modena), 8° Mario Rossini-Adriano Barani (Castelnovese, Reggio Emilia). Punteggio della finale: 12-4.

14° Trofeo Città di Cortona – Cortona (Arezzo) – Direttore Yari Barbato di Pistoia 56 individualiste di categoria A-B-C – Classifica: 1° Cardina Coppari (Jesina, Ancona), 2° Elisa Luccarini (Olimpia Conad, Reggio Emilia), 3° Giulia Gazzoli (Monte Urano, Ascoli Piceno), 4° Anna Maria Ciucci (Libertas San Marino, Rimini), 5° Maria Pascolini (Tolentino, Macerata), 6° Sanela Urbano (I Fiori, Frosinone), 7° Laura Luccarini (Canova Budrio, Bologna). Punteggio della finale: 12-10.

45° Gran Premio Vecchi Franco – San Faustino (Modena) – Direttore Mario Cortesi di Bergamo – 104 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Luca Viscusi (Caccialanza P., Milano), 2° Giuseppe D’Alterio (Alto Verbano, Varese), 3° Giovanni Scicchitano (Villafranca, Verona), 4° Giuseppe Pappacena (Monastier, Treviso), 5° Roberto Vandelli (Buco Magico, Reggio Emilia), 6° Giovanni Giuseppe Santoru (Vicentini, Reggio Emilia), 7° Roberto Manghi (Piacenza), 8° Luca Cavazzuti (Rubierese, Reggio Emilia). Punteggio della finale: 12-5.

4° Trofeo Mario Longoni a.m. – Bonate Sopra (Bergamo) – Direttore Enrico Nicoli di Bergamo – 120 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Massimo Bergamelli (Familiare Tagliuno, Bergamo), 2° Mattia Visconti (A. Grandi, Crema), 3° Paolo Proserpio (Sulbiatese, Milano), 4° Roberto Antonini (Alto Verbano, Varese), 5° Adelio Aglani (Ponte Mezzago, Milano), 6° Pierantonio Comizzoli (Piero Zeni, Lodi), 7° Marco Garlini (Verdellese, Bergamo), 8° Gian Luca Menghini (Sulbiatese, Milano). Punteggio della finale: 12-8.

Trofeo Cisterna – Cisterna (Latina) – Direttore Giuseppe Abbondanza di Roma – 48 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Massimiliano Lattao (Enea, Latina), 2° Luca Dominici (Nuovo Grifone, Latina), 3° Simone Casinelli (Arce, Frosinone), 4° Romolo Lauri (Eretum Bocce, Roma). Punteggio della finale: 12-11.

Trofeo Cisterna – Cisterna (Latina) – Direttore Giuseppe Abbondanza di Roma – 40 individualisti di categoria B – Classifica: 1° Adriano Trombin (Nuovo Grifone, Latina), 2° Nazzareno Sampaolo (Montenero 04, Latina), 3° Giuseppe Poccia (San Michele, Latina), 4° Sergio Salvatori (Montenero 04, Latina). Punteggio della finale: 12-8.

Trofeo Cisterna – Cisterna (Latina) – Direttore Giuseppe Abbondanza di Roma – 64 individualisti di categoria C – Classifica: 1° Eligio Ricciotti (Sanità Alatri, Frosinone), 2° Emilio Campagiorni (S. Gerardo, Frosinone), 3° Angelo Antonini (Cisterna, Latina), 4° Elia Di Bernardo Gagliardi (Boville, Roma), 5° Walter Mazzucco (I Fiori, Frosinone), 6° Alfredo Caracci (Badia Ceccano, Frosinone), 7° Giulio Macrini (La Piramide, Roma), 8° Guido Iaboni (Terracina, Latina). Punteggio della finale: 12-5.

45° Pallino d’Oro – Sambucheto (Macerata) – Direttore Giovanni Emili di Pesaro-Urbino – 264 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Gianluca Formicone (Virtus L’Aquila), 2° Enrico Lisotta (Lucrezia, Pesaro-Urbino), 3° Michele Agostini (Virtus L’Aquila, L’Aquila), 4° Federico Patregnani (Ancona 2000, Ancona), 5° Luca Brutti (A.P.E.R., Perugia), 6° Manule Adorante (Pinetese, Teramo), 7° Marco Di Nicola (Pinetese, Teramo), 8° Alfonso Nanni (Boville, Roma9. Punteggio della finale: 12-4.

MASTER PETANQUE

Si è consumata la seconda giornata dedicata al Torneo dei Master petanque. Nella massima categoria maschile la vittoria è andata ai portacolori della Biarese di Cuneo, Diego Rizzi in coppia con Florian Cometto, che in finale hanno battuto i cuneesi Mauro Rinaudo e Walter Torre per 13 a 6. Nelle donne a imporsi su tutte le agguerrite concorrenti sono state Serena Sacco e Valentina Petulicchio che in finale hanno battuto 13 a 7 le ventimigliesi del Dlf Maria Giovanna Golgo e Vanessa Romeo. Per la Serena Sacco è la seconda vittoria consecutiva.

CLASSIFICHE
Categoria A maschile
1° Diego Rizzi e Florian Cometto, 2° Mauro Rinaudo e Walter Torre, 3° Luigi Ferrando e Massimiliano Tiboni, 3° Andrea Tesio e Fabrizio Bottero.
Categoria A femminile
1° Serena Sacco e Valentina Petulicchio, 2° Maria Giovanna Golgo e Vanessa Romeo, 3° Adele Coscia e Antonietta Guasco. 3° Anna Maria Caivano e Sandra Oggero.

Articoli correlati

Commenti