Canoa, festa della pagaia sul Tevere per la 1ª Roma Canoe Marathon
Canoa
0

Canoa, festa della pagaia sul Tevere per la 1ª Roma Canoe Marathon

Grande successo per la manifestazione in difesa del fiume: vince il K4 della Canottieri Aniene

ROMA  - E’ stata una grande festa dello sport della pagaia quella che è andata in scena domenica mattina lungo le sponde del Tevere dove si è svolta la prima edizione della “Roma Canoe Marathon - Pagaiando per l’ambiente”, un evento che ha chiamato a raccolta oltre 300 canoisti agonisti e non. Lungo i 14 km del percorso, gli atleti impegnati nella discesa sono passati sotto ben 11 ponti, affrontando anche le rapide sotto Ponte Milvio, dove qualche equipaggio si è anche rivoltato finendo in acqua per un bagno fuori programma. La gara è stata vinta dal K4 della Canottieri Aniene (Alessandro Bernanbei, Simone Bernocchi, Matteo Pallante e Luca Romano in 47’14’’9) seguito dal K2 della Canottieri Firenze (48’37’’1), mentre al terzo posto sale ancora il CC Aniene con l'equipaggio misto. Andrea Dal Bianco del Cs Carabinieri è stato il primo a tagliare il traguardo in K1 (51’37’’3), piazzandosi al quarto posto assoluto. Anche il presidente della Fick Luciano Buonfiglio, insieme ad altri rappresentanti di istituzioni sportive e non come Francesco Landi componente del board di “Sport e Salute” e il dg del WWF Gaetano Benedetto, hanno preso parte alla discesa per la categoria amatoriale su un dragon boat misto. Alla grande kermesse sul fiume erano iscritte anche altre imbarcazioni come il Sup, dove ha trionfato Reza Nasiri della Canottieri Eur. La manifestazione si inseriva in una serie di eventi organizzati in occasione del “Tevere day”, giornata dedicata a promuovere azioni per la salvaguardia e la tutela delle acque del fiume e dell’habitat circostante. Una vocazione “green” peculiare nella vita di ogni canoista.

Tutte le notizie di Canoa

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti