Corriere dello Sport

Ciclismo

Vedi Tutte
Ciclismo

Ciclismo, Aru: «Punto al Tour de France»

Ciclismo, Aru: «Punto al Tour de France»
© Getty Images

Il campine azzurro: «Nibali portabandiera a Rio sarebbe un onore per il ciclismo»

Sullo stesso argomento

 

martedì 16 febbraio 2016 16:42

ROMA - Da domani Fabio Aru sarà impegnato sulle strade del Portogallo, nella Volta ao Algarve, che si concluderà domenica prossima. Il corridore sardo dell'Astana ha modificato i propri programmi. "Non farò la Parigi-Nizza, ma il Giro di Catalogna, quindi punterò su Freccia Vallone e Liegi, da sempre la mia classica preferita - confessa il vincitore della Vuelta 2015 - Voglio arrivarci nelle migliori condizioni possibili, per dare il massimo e ottenere buoni risultati". Fra gli obiettivi stagionali di Aru ci sono soprattutto il Tour de France e le Olimpiadi, dove sarà al fianco di Nibali, suo compagno anche nel team kazako. "Lui portabandiera? Beh, sarebbe una gran cosa per il ciclismo. Quel che conta è far bene - aggiunge Aru - è una questione di stimoli, di mentalità, di giusto approccio alle gare. Fra il Tour e i Giochi ci saranno due settimane, utili per non perdere la condizione e per tirare un po' il fiato. Vincenzo mio gregario in Francia? Ancora è presto per parlare di strategie, con lui il rapporto è buono, sicuramente un uomo di esperienza come Nibali può essere utile alla causa della squadra".

TUTTE LE NOTIZIE SUL CICLISMO 

Articoli correlati

Commenti