Corriere dello Sport

Ciclismo

Vedi Tutte
Ciclismo

Giro Appennino, Gavazzi sfida Gomez e Firsanov - VIDEO

Giro Appennino, Gavazzi sfida Gomez e Firsanov - VIDEO

Dalle 17, il video-racconto dell’edizione 2017 di uno degli appuntamenti storici del ciclismo italiano. Vinto in passato da Coppi, Gimnondi e Baronchelli

Sullo stesso argomento

 

domenica 9 aprile 2017 15:42

La Ciclismo Cup riparte dalle montagne. Dopo le quattro giornate della Settimana Internazionale Coppi e Bartali, la competizione che regala una wild card per il Giro d’Italia 2018 alla squadra vincente si sposta al nord per il tradizionale Giro dell’Appennino (ampia sintesi dalle 17 su PMGSport). Un percorso tecnico e faticoso per la 78esima edizione della corsa italiana classificata 1.1 dall’Unione Ciclistica Internazionale e vinta in passato da leggende come Fausto Coppi o Felice Gimondi, o Gianbattista Baronchelli che ne vinse addirittura sei di seguito dal 1977 al 1982.

LA DIFFERENZA SUGLI STRAPPI FINALI - Sono 199 chilometri con partenza da Serravalle Scrivia in provincia di Alessandria e arrivo a Chiavari. Sei i Gran Premi di Montagna con il picco a 673 metri per il Passo della Scoffera, dove i 134 ciclisti arriveranno a metà gara. Decisivi gli strappi finali sulla salita del Monte Domenico, 400 metri con pendenze che toccano il 19%, e di Leivi, 284 a soli 9 chilometri dall’arrivo.

I PROTAGONISTI - Occhi puntati sui protagonisti più attesi: dal vincitore del 2016 Sergej Firsanov della Gazprom–RusVelo, alla giovane stella dell’Androni Giocattoli Bernal Gomez, secondo nella classifica individuale con 76 punti, quattro in meno del compagno di squadra Francesco Gavazzi. Tra gli italiani, oltre al ciclista di Morbegno, ci saranno Antonio Nibali, fratello di Vincenzo, Mauro Finetto, Nicola Gaffurini e tanti altri. A loro il compito di riportare il tricolore sul gradino più alto del podio a tre anni dal successo di Sonny Colbrelli.

ANDRONI GIOCATTOLI AL TOP - Nella classifica generale a squadre, tutti all’inseguimento del “treno” Androni Giocattoli. Grazie agli 83 punti conquistati durante la Settimana Internazionale Coppi & Bartali, il team guidato da Giovanni Savio è primo a 183, seguito dalla Nippo Vini Fantini a 119 e dalla Wilier Triestina Selle a 112 punti. La Ciclismo Cup è ancora lunga ma se le altre squadre vogliono provare a scalzare l’Androni dal primo posto, dovranno darsi da fare. In palio c’è la partecipazione al Giro d’Italia 2018.

Il racconto della gara sarà trasmesso a partire dalle 17 di domenica 9 aprile sul sito corrieredellosport.it, su www.pmgsport.it e sulla pagina Facebook PMG Sport.

In collaborazione con PMG Sport/Adriano Di Blasi

Articoli correlati

Commenti