Tour de France, Contador: «Voglio vincere, ma stiamo a vedere»

Il ciclista spagnolo: «E' bello essere tra i big dieci anni dopo la vittoria, spero che la mie chance di vittoria non siano strettamente connesse alla condizione fisica»
Tour de France, Contador: «Voglio vincere, ma stiamo a vedere»© EPA
TagsTour de FranceContadorCiclismo

DUSSELDORF (GERMANIA) - «Spero che le mie possibilità di rivincere il Tour non siano strettamente connesse alla condizione fisica». Così Alberto Contador, alla vigilia della partenza del Tour de France di ciclismo, in programma da Duesseldorf, secondo quanto pubblica il Mundo deportivo. «La preparazione è migliorata, rispetto allo scorso anno, - conferma Contador - ma preferisco aspettare la gara per verificare al 100% se tutto è stato fatto come si deve. Oggi penso al successo, ma staremo a vedere», ha aggiunto. Lo spagnolo ha spiegato le ragioni di una preparazione più conservativa per affrontare il Tour 2017, diversa dagli altri anni. «In questo modo posso fornire maggiori garanzie nelle fasi cruciali - spiega -. È necessario essere in buone condizioni. Sono entusiasta di essere ancora tra i favoriti 10 anni dopo il mio successo a Parigi - le parole dello spagnolo - Ho più esperienza, ma il desiderio di vincere il Tour non è cambiato».

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti