Ciclismo, Aru rinuncia al Mondiale di Innsbruck
© LAPRESSE
Ciclismo
0

Ciclismo, Aru rinuncia al Mondiale di Innsbruck

Con un post sui social, il corridore sardo ha comunicato la decisione, condivisa con il ct Cassani, di rinunciare alla convocazione

MILANO - "Ho cercato di fare del mio meglio per dare segnali significativi, in vista del Mondiale. Purtroppo la mia condizione non è quella che vorrei e, con ogni probabilità, non mi consentirebbe di onorare al meglio la convocazione in azzurro. A malincuore, dopo essermi consultato con il ct Davide Cassani, ho preso la decisione di rinunciare alla convocazione della Nazionale per i campionati del mondo di Innsbruck". Queste le parole di Fabio Aru in un messaggio su Facebook, in cui spiega la rinuncia ad un appuntamento cui teneva molto. "È una scelta sofferta ma basata sul mio amore e rispetto verso la maglia azzurra - scrive ancora il campione sardo -. Credo sia giusto lasciare spazio a chi, in questo momento, può contare su una condizione migliore. Auguro il meglio ai miei colleghi che cercheranno di tenere in alto i colori dell'Italia sul tracciato di Innsbruck".

Vedi tutte le news di Ciclismo

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti