Ciclismo, Giro di Catalogna: a Lopez tappa e maglia
© EPA
Ciclismo
0

Ciclismo, Giro di Catalogna: a Lopez tappa e maglia

Il colombiano del Team Astana scatenato sull'ultima salita della Llanars-La Molina. Salgono sul podio di giornata Gregor Muhlberger e Marc Soler

ROMA - È sicuramente una giornata memorabile per lo scalatore dell'Astana Miguel Angel Lopez che vince in solitaria la quarta tappa del Giro di Catalogna con arrivo a La Molina conquistando anche il simbolo del primato in classifica generale quando mancano tre frazioni al termine della corsa.

Aru si opera, salterà il Giro d'Italia

IN  24 IN FUGA -  La corsa si è sviluppata con la solita fuga composta da ben 24 corridori formatasi lungo la discesa della prima asperità di giornata, il Col de Coubet. Sulla successiva salita di giornata, il Port de la Creueta il gruppetto dei fuggitivi si frantuma con Verona, Mulhberger e Bevin che si avvantaggiano. A 30 km dalla conclusione un drappello rientra sul terzetto di testa a fra questi ci sono il nostro Giulio Ciccone e Marc Soler. Ed è proprio lo spagnolo che prova a lasciare la compagnia lungo la prima scalata verso La Molina. In scia dell'atleta della Movistar ci resta solo l'austriaco Muhlberger mentre gli altri procedono con passo meno sostenuto. Intanto dietro il gruppo con i migliori ricuce km dopo km il distacco dai fuggitivi grazie soprattutto al treno del Team Sky.

Milano-Sanremo, il trionfo di Alaphilippe

LOPEZ SCATENATO SULLA SALITA FINALE - Quando siamo giunti all'avvio della seconda salita di La Molina (11,9 km) il gruppo con Bernal, Lopez, i fratelli Yates e Quintana accusano un ritardo di 2' 45" dai due di testa. Il team Sky continua a mantenere il ritmo alto già dalle prime rampe ma a far saltare i piani del team britannico ci pensa Miguel Angel Lopez che sorprende tutti scattando quando mancano 9 km al traguardo finale. Su di lui riescono a riportarsi solo i connazionali Bernal e Quintana e Adam Yates. Ma lo scalatore del Team Astana, dopo qualche tornante di attesa, attacca nuovamente e fa la differenza salutando la compagnia. Lopez prosegue in solitaria l'azione fino ad agguantare il duo di testa. Il momento decisivo arriva all'ultimo km quando sia Muhlberger che Soler non riescono a mantenere il passo del colombiano che arriva trionfante ai 1695 metri del traguardo di La Molina. Dietro di lui Muhlberger e Soler riescono quantomeno a difendere le posizioni sul podio vanificando il tentativo di rientro, utile anche per gli abbuoni, di Adam Yates ed Egan Bernal.

LOPEZ NUOVO LEADER - Con il successo odierno il colombiano dell'Astana comanda in classifica generale con 14" su Adam Yates, 17" su Egan Bernal, 25" su Nairo Quintana e 46" sull'irlandese Daniel Martin.

Tutte le notizie di Ciclismo

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti