Ciclismo
0

Coronavirus, Viviani: "Per il ciclismo è tempo di ricominciare"

Il campione veneto in un'intervista a L'Equipe ha dichiarato: "I ciclisti possono allenarsi per ore sulle strade, senza essere un pericolo per gli altri"

Coronavirus, Viviani:
© AFPS

TORINO - Elia Viviani, nel corso di un'intervista rilasciata a L'Equipe, ha chiesto che il ciclismo possa riprendere l'attività: "Penso sia ormai tempo di ricominciare. Il numero di malati ha iniziato a diminuire, ma la ripresa delle competizioni non dipende da questo. La situazione può essere risolta con regole rigorose, ad esempio che ogni persona resti sola, e i ciclisti possono allenarsi per ore sulle strade. Possiamo fare normali allenamenti ed evitare di essere un pericolo per gli altri". Il corridore 31enne ha anche fatto delle ipotesi in merito alle prossime competizioni: "Credo che nessuno parteciperà a tutti e tre i Grandi Giri. Le squadre sono composte da una trentina di corridori che, vista la situazione, non disputeranno due di queste competizioni. L'importante pero' è che si svolgano le gare".

Tutte le notizie di Ciclismo

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina