Armstrong, quella volta che si scontrò con Simeoni: "Hai fatto un errore, ti distruggerò"

Lo statunitense si scusò anni dopo: "Un campione non può abbassarsi a quel livello. Ho dovuto scusarmi con lui"

© EPA

Nella seconda parte del documentario su Lance Armstrong su ESPN si è parlato anche dell'episodio con il ciclista italiano Simeoni. Durante il Tour de France 2004, lo statunitense affiancò l'italiano minacciandolo. Simeoni infatti aveva testimoniato in tribunale contro il dottor Ferrari (stretto collaboratore dello statunitense) citando Armstrong stesso. "Hai fatto un grosso errore. Non ho problemi, ho soldi e tempo quindi posso distruggerti quando voglio.", furono le parole di Armstrong a Simeoni durante la corsa, seguite poi dal celebre gesto della bocca cucita davanti la telecamera. Anni dopo però Lance si scusò per quel gesto: "Un campione non può abbassarsi a quel livello. Ho dovuto scusarmi con lui. L'ho fatto nel 2013, nove anni dopo. Simeoni è stato un grande campione ma viene ricordato solo per quell'episodio".

Commenti