Ciclismo
0

Di Rocco: "L'Italia può ospitare i Mondiali 2020"

Il presidente della Federazione ciclistica italiana: "Ci faremmo trovare pronti per assicurare una sede dignitosa"

Di Rocco:
© Bartoletti

"Se si chiedesse aiuto all'Italia, ci faremmo trovare pronti per assicurare una sede dignitosa ai Mondiali, ma soprattutto una grande qualita' organizzativa. Le date resterebbero le stesse per non stravolgere un calendario gia' modificato, ma soprattutto bisognerebbe garantire le stesse difficolta' altimetriche per Vincenzo Nibali ma anche per Elisa Longo Borghini, adatti a tracciati duri". Con queste parole il presidente della Federazione ciclistica italiana Renato Di Rocco commenta la possibilita' che l'organizzazione dei Mondiali 2020 su strada, inizialmente previsti ad Aigle-Martigny ma ieri ufficialmente annullati, venga affidata al nostro Paese.

UCI: Mondiali Ciclismo annullati, cerchiamo soluzione alternativa

Giro-E 2020, partenza il 4 ottobre: da Caltanissetta a Milano

DI Rocco sui Mondiali 2020

"Era una notizia nell'aria - ha sottolineato il numero uno della Fci ai microfoni di Sky - Dal mese di giugno si conosceva lo stato della diffusione del virus in tutta Europa e non solo, a luglio abbiamo registrato un timido ottimismo ma poi e' arrivata la decisione del Consiglio federale della Svizzera. Ora la Federazione mondiale ha preso tempo fino al primo settembre per decidere cosa fare: ci sono buone opportunita' per mantenere l'evento nelle stesse date, magari sacrificando qualche categoria".

Tutte le notizie di Ciclismo

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Classifica generale

 

Classifica scalatori

 

Classifica a punti

 

Classifica Giovani

 

Classifica a squadre

 

Italiani in gara