Il team di Ivan Basso della Fondazione Alberto Contador insieme a Eolo

Nuovo sponsor per il team che sposa anche il sostegno di Kometa, in qualità di co-sponsor ufficiale: l ’accordo partirà nel 2021 e avrà una durata di tre anni

La Fondazione Alberto Contador e Ivan Basso sono pronti a pedalare insieme ad Eolo dal 2021. L'azienda italiana di telecomunicazioni, leader nel campo della banda internet ultra larga wireless per il mercato residenziale e delle imprese, ha annunciato oggi che sarà il nuovo title sponsor, con Kometa in qualità di co-sponsor ufficiale, del progetto sportivo del team ciclistico.

L’accordo, che partirà appunto tra un anno, avrà una durata di tre anni e vedrà la creazione di un nuovo team italiano - nella categoria UCI ProTeam - che sarà rinominato Eolo Kometa Cycling Team -, e avrà la sede italiana a Busto Arsizio nel campus di Eolo. Una conferma della profonda vicinanza di Eolo al mondo dello sport e in particolare del ciclismo con il quale condivide valori e obiettivi. Nel corso degli ultimi mesi, infatti, l’azienda ha già supportato competizioni ciclistiche quali la Milano-Sanremo, la Strade Bianche e la Tirreno-Adriatico.

Ivan Basso, sport manager del Kometa-Xstra Cycling Team

“Siamo molto felici per la fiducia che un'azienda dell'importanza di Eolo ha in questo progetto - ha detto l'ex ciclista che in carriera ha vinto due edizioni del Giro d'Italia, nel 2006 e nel 2010 -. Condividiamo valori come l'umiltà, lo sforzo, il sacrificio e il sacrificio di sé, valori che il suo CEO Luca Spada conosce perfettamente in prima persona. Siamo entrambi uniti dalla nostra origine nella stessa regione. Il ciclismo, a mio avviso, è un ottimo canale per la trasmissione del fatto che Eolo lavora ogni giorno per raggiungere dove gli altri non possono offrire i loro servizi Internet.

Luca Spada è un grande imprenditore. Con la sua grande visione e il suo genio, l'azienda è diventata in brevissimo tempo uno dei riferimenti nel mondo delle telecomunicazioni e dell'economia italiana. Vorrei anche sottolineare l'appoggio incondizionato di Kometa, con Giacomo Pedranzini e Lorenzo Negri al timone, perché ha sostenuto la squadra in queste tre stagioni portando gran parte del peso della struttura. E siamo molto orgogliosi e grati che, quando si tratta di fare questo importante passo, anche loro lo affrontano al nostro fianco”.

Fran Contador, general manager del Kometa-Xstra Cycling Team

“Oggi è un giorno molto speciale, la realizzazione di un sogno per il quale abbiamo lavorato duramente per anni. Un sogno che si realizza dopo gli ultimi difficili mesi che hanno avuto anche un impatto su questo sport, per via della situazione legata alla diffusione del coronavirus - ha detto il fratello maggiore di El Pistolero -. Ringrazio Giacomo Pedranzini, presidente di Kometa, per il suo costante impegno.

Da questi momenti difficili è nata una grande opportunità. Abbiamo sempre affermato con chiarezza che il salto di categoria era un nostro obiettivo, però non da raggiungere a qualunque costo. Ora dovremo affrontare una grande sfida con grande responsabilità, fiduciosi che i frutti del nostro lavoro stanno cominciando a sbocciare”.

Luca Spada, Presidente e Fondatore di EOLO

“Siamo entusiasti di supportare il progetto di Ivan Basso e della Alberto Contador Foundation: in Eolo crediamo fortemente nel talento e nell’ottenimento dei risultati attraverso l’impegno, la fatica, il sacrificio e il gioco di squadra. Ma non solo, con il ciclismo condividiamo molti altri valori profondi. Questo sport è in grado di unire il Paese attraverso una rete unica in tutta Italia, che porta i campioni più titolati sia nelle grandi città sia nei piccoli comuni, quelli a cui come Eolo siamo particolarmente vicini. Come i campioni del ciclismo, noi di Eolo vogliamo far vivere anche nei comuni più piccoli eventi indimenticabili, per questo ci impegniamo ogni giorno nella nostra missione di portare internet dove gli altri non arrivano.”

Giacomo Pedranzini, CEO di Kometa

Oggi siamo molto felici! Da tre anni siamo partner della Fondazione Alberto Contador! La strada non è stata facile, ma abbiamo ottenuto risultati importanti: abbiamo allenato atleti e formato giovani uomini. Grazie a diverse vittorie, sei di loro sono passati dal nostro Continental Team a importanti squadre World Tour. Ecco perché siamo una grande squadra! Oggi siamo molto felici, perché la nostra partnership è cresciuta ed ha ricevuto nuova energia e nuova forza. Alla Fondazione Contador e Kometa si affianca un importante partner Eolo! Nasce così il team pro-continental Eolo-KOMETA, che dal 2021 gareggerà anche in molte delle gare del calendario del World Tour.

Competere a questo livello ci darà l'opportunità di avere una maggior voce e visibilità, per comunicare i nostri valori ad un pubblico più ampio. I valori fondamentali di Kometa - perseveranza, integrità, cura e attenzione per le prossime generazioni - sono in linea con i valori del ciclismo professionistico e con i valori della Fondazione Contador. Vogliamo migliorare la vita delle persone, con cibo buono, sano ad un prezzo accessibile e motivandole attraverso il ciclismo a mantenere uno stile di vita attivo. Da ultimo ma non meno importante, dopo i tempi difficili che tutti abbiamo affrontato durante la pandemia, questo nuovo Team Eolo-KOMETA vuole essere anche un messaggio di speranza e fiducia nel futuro ".

 

Commenti