Ganna è campione del mondo di cronometro su strada

Arriva dal 24enne piemontese la prima medaglia dell'Italia ai Mondiali di ciclismo
© LAPRESSE

IMOLA (Bologna) - Filippo Ganna ha conquistato il titolo mondiale nella cronometro su strada di ciclismo disputata oggi a Imola. Il piemontese è il primo azzurro a trionfare in questa prova iridata, che si disputò per la prima volta nel 1994 a Catania. Di 35'54"10 il tempo di Ganna, alla media di 53 km/h. L'oro di Ganna a Imola entra di diritto nella storia del ciclismo: per la prima volta un azzurro ha conquistato infatti il titolo mondiale a cronometro. Avanti fin dal primo intermedio, il corridore di Verbania - che arriva dalla pista - ha preceduto di 26" il belga Wout Van Aert. Bronzo allo svizzero Stefan Kung, terzo a 29". Il cronoman del team Ineos aveva vinto la medaglia di bronzo un anno fa ai Mondiali nello Yorkshire. "Era un sogno per me, sono molto contento. Ho avuto un grande supporto dalla macchina, ringrazio il mio team e la Nazionale azzurra, la Federazione. Negli ultimi tempi ho cercato di tenere lontana da me la pressione: sono abituato a vincere titoli mondiali su pista, questo voglio festeggiarlo con la mia famiglia". Così, a fine corsa, nell'intervista di rito, il neocampione del mondo a cronometro Filippo Ganna.

Commenti