Ciclismo, ai Mondiali prove crono uguali per tutti: lo ha deciso l'Uci

Il percorso, il giorno e la distanza saranno uguali per maschi e femmine. I due detentori, Ganna e la Van Dijk, potranno difenderla contemporaneamente
Ciclismo, ai Mondiali prove crono uguali per tutti: lo ha deciso l'Uci© EPA
2 min

ROMA - Stesso giorno, stesso percorso e stessa distanza per le prove a cronometro femminili e maschili elite ai Mondiali di ciclismo su strada del prossimo anno, in programma dal 18 al 25 settembre a Wollongong in Australia. Lo ha annunciato l'Uci, sottolineando che la decisione è in linea con il principio di parità tra uomini e donne sostenuto dalla stessa Unione che si tratta della prima volta in assoluta per quanto riguarda i Campionati del mondo su strada. I detentori della maglia iridata nella crono, Filippo GannaEllen van Dijk, potranno quindi difenderla contemporaneamente il 18 settembre su un circuito per lo più urbano nella località balneare che si trova nei dintorni di Sydney.

Prima volta in Australia dal 2010

Le gare su strada si svolgeranno il 24 settembre per le donne e il 25 per gli uomini, quando Elisa Balsamo ed il francese Julian Alaphilippe difenderanno i rispettivi titoli. In entrambe le categorie la gara partirà da Helensburg, sempre in Australia, e comprenderà un anello con la salita del monte Keira, 8,7 km al 5% di media e fino al 15% nei punti più duri, e un circuito finale urbano a Wollongong. I Mondiali non si tengono in Australia dal 2010. Secondo l'Uci, vi parteciperanno circa mille corridori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti