Majka e Pogacar, sfida a morra cinese per decidere la tappa del Giro di Slovenia

I due ciclisti hanno scelto di contendersi a suon di carta, sasso, forbice il successo anzichè gareggiare nello sprint: vince il polacco con "carta"
Majka e Pogacar, sfida a morra cinese per decidere la tappa del Giro di Slovenia© EPA
1 min
TagsPogacarMajkaGiro di Slovenia

LASKO (Slovenia) - La conclusione che non ti aspetti: è una sfida a morra cinese a decidere la tappa del Giro di Slovenia da Lasko a Velika Planina. Protagonisti del curioso siparietto Rafal Majka e Tadej Pogacar, che anzichè sfidarsi allo sprint si sono giocati la vittoria a suoni di carta, sasso e forbice: il polacco ha lanciato carta, battendo così lo sloveno che invece aveva scelto di lanciare sasso.  A quel punto il corridoio del team UAE Emirates ha lasciato il successo al rivale. Nella generale Pogacar resta al comando alla vigilia dell'ultima tappa della corsa, con arrivo a Novo Mesto. Quarta piazza per Alex Tolio, bene anche Vincenzo Albanese quinto.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti