Corriere dello Sport

Giro d'Italia

Vedi Tutte
Giro d'Italia

Giro, lussazione per Contador: rischia il forfait

Il tedesco ha vinto allo sprint a Castiglione della Pescaia. Problema alla spalla per la maglia rosa, che deciderà in mattinata se continuare

 

giovedì 14 maggio 2015 21:43

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (GROSSETO) - Il tedesco Andrè Greipel ha vinto allo sprint la 6/a tappa del 98/o Giro d'Italia di ciclismo, da Montecatini Terme (Pistoia) a Castiglione della Pescaia (Grosseto), lunga 183 chilometri. Il corridore della Lotto Soudal ha preceduto sul traguardo di viale Guglielmo Marconi, a Castiglione della Pescaia (Grosseto), Matteo Pelucchi (Iam cycling), secondo; Sasha Modolo (Lampre-Merida), terzo; Manuel Belletti (Southeast), quarto; Giacomo Nizzolo (Trek factory racing), quinto. Solo sesto, invece, Alessandro Petacchi (Southeast). Daniele Colli, coinvolto in una paurosa maxi-caduta a pochi metri dall'arrivo, è stato trasportato in ospedale. In classifica generale non è cambiato a, con Contador sempre primo e Fabio Aru secondo a soli 2".

CONTADOR ANCORA IN ROSA
- Alberto Contador ha conservato la maglia rosa di leader della classifica generale, indossata ieri sull'Abetone. Anche Alberto Contador è stato coinvolto nella maxi-caduta avvenuta a circa 300 metri dal traguardo di Castiglione della Pescaia, arrivo della 6/a tappa del Giro d'Italia. Lo spagnolo ha battuto con violenza la spalla sinistra e si è presentato sul podio con il braccio immobilizzato, vicino al corpo, e non è riuscito a indossare la maglia rosa. Contador ha comunque tagliato il traguardo e non ha accusato ritardo, dopo la neutralizzazione del tempo avvenuta a 3 km dal termine della frazione.

«POTREBBE NON RIPARTIRE»
- "Dopo la caduta, Contador è stato sottoposto a impacchi di ghiaccio su ginocchia e spalla. Esiste la possibilità che domani non parta, si deciderà dopo gli esami". Lo ha detto Stefano Feltrin, general manager Tinkoff, dopo la caduta dello spagnolo, avvenuta a circa 300 mt. dalla fine della tappa odierna del Giro. Stefano Feltrin ha poi spiegato che "Alberto (Contador) si è recato in albergo con il medico del team", e che "adesso la situazione verrà presa accuratamente in esame". "Decideremo il da farsi - ha aggiunto - quando capiremo cosa c'è e si può fare". "Il suo morale è sempre stato alto", ha concluso, sebbene sul podio di Castiglione della Pescaia, lo spagnolo sia apparso particolarmente preoccupato per le proprie condizioni di salute, dopo la caduta nella quale è rimasto coinvolto. Contador era talmente dolorante alla spalla sinistra da non poter alzare il braccio per salutare il pubblico e indossare la maglia rosa.

ESAMI - Gli esami svolti, durati una mezz’ora, hanno evidenziato una lussazione alla clavicola. Domani mattina Contador valuterà se è in grado di continuare il Giro o se sarà costretto a dare forfait.

Per Approfondire