Giro, Elia Viviani omaggia il ciclismo italiano con una maglia tricolore
Giro d'Italia
0

Giro, Elia Viviani omaggia il ciclismo italiano con una maglia tricolore

In quanto campione nazionale, lo sprinter gareggerà con una divisa speciale: «Voglio rispettare la storia nostrana di questo sport e ripetere i successi dell'anno scorso»

BOLOGNA - «Il Giro d'Italia è la mia ultima grande gara in maglia tricolore, e visto che quest'anno i campionati nazionali non sono adatti a me, volevamo fare qualcosa di speciale per segnare quello che per me è stato un mese molto speciale. Questo è il risultato, e voglio ringraziare i nostri sponsor e la Federazione per averlo reso possibile». Così Elia Viviani, uno degli sprinter più attesi al Giro d'Italia, a poche ore ormai dalla partenza da Bologna. Il campione olimpico dell'omnium indosserà una maglia speciale tricolore in quanto campione nazionale. «La maglia tricolore è la ragione principale per cui voglio essere al Giro, perché voglio rispettare il ciclismo italiano e ripetere i successi dell'anno scorso», dichiara lo sprinter della Deceuninck-Quick-Step Team.

Tutte le notizie di Giro d'Italia

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti