Giro d'Italia, De Bondt vince la 18ª tappa. Carapaz resta in maglia rosa

Il belga ha battuto in volata Affini, Nielsen e Gaburro, l'ecuadoregno rimane leader della classifica generale
Giro d'Italia, De Bondt vince la 18ª tappa. Carapaz resta in maglia rosa© LAPRESSE
2 min
TagsDe BondtCarapazGiro dItalia

TREVISO - Dries De Bondt ha vinto ila 18ª tappa del Giro d'Italia, la frazione pianeggiante di 156 km con partenza da Borgo Valsugana e arrivo a Treviso. Il corridore belga della Alpecin-Fenix ha vinto la volata a quattro con i restanti compagni di fuga precedendo Edoardo Affini (Jumbo-Visma), secondo, il danese Magnus Cort (EF-Education EasyPost), terzo e Davide Gabburo (Bardiani-CSF-Faizanè), quarto. Alberto Dainese (Team DSM), invece, ha regolato lo sprint del gruppo dei velocisti piazzandosi al quinto posto. L'ecaudoregno Richard Carapaz resta in maglia rosa. Non è partito invece questa mattina Joao Almeida, risultato positivo al Covid, uno dei favoriti e titolare della maglia bianca. Prossima tappa, la 19ª, domani con la Marano Lagunare-Santuario di Castelmonte, di 178 chilometri.

De Bondt: "Affini si è congratulato con me"

"Sono incredulo, come ho già  detto in passato ho sempre cercato di perseguire delle cause che sembravano perse. Cause che sembravano solo sogni. Crescendo sono diventato sempre più forte, ogni anno, e io ho puntato in alto. Finalmente ho trovato questo successo, non ho parole per descriverlo. Affini? Si è congratulato con me e vuol dire tanto. Nell'ultimo chilometro avevamo meno di un minuto di vantaggio ma non credevamo che ci avrebbero ripreso. È stata una battaglia incredibile", le parole di Dries De Bondt ai microfoni della Rai.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti