Corriere dello Sport

Nibali show al Tour de France: vince la 20ª tappa
© AFPS
Tour de France
0

Nibali show al Tour de France: vince la 20ª tappa

Lo squalo dello stretto è entrato nella fuga di giornata e ha piazzato il forcing decisivo nel corso del GPM finale. Il colombiano Bernal resta in maglia gialla e ipoteca la vittoria

VAL THORENS (FRANCIA) - Lo squalo dello stretto Vincenzo Nibali lascia il segno nell'edizione numero 106 del Tour de France. Il siciliano ha vinto la ventesima tappa, la Albertville-Val Thorens di 59.5 chilometri (in origine di 130 chilometri, ma accorciata per condizioni climatiche avverse). Il corridore siciliano della Bahrain-Merida è entrato nella fuga di giornata e ha piazzato il forcing decisivo nel corso del GPM finale di horse category, facendo il vuoto e andando a conquistare una vittoria di tappa più volte cercata che rende ampiamente positiva un'avventura transalpina fino a ieri non entusiasmante per lo Squalo dello Stretto.

Nibali, vittoria sofferta

"È stata una vittoria molto sofferta". È il commento di Vincenzo Nibali dopo la vittoria nella 20/a tappa del Tour de France. "E' stato molto difficile per me questo Tour de France, non era facile dopo le fatiche del Giro", ha spiegato il siciliano ai microfoni di Raisport. "Ho ricevuto molti dissensi, qualcuno diceva che dovevo andare a casa ma per me era giusto onorare il Tour anche se la condizione non era la migliore". "Negli ultimi giorni stavo molto meglio. Ho voluto riprovare oggi dopo le fatiche di ieri", ha proseguito il corridore della Bahrain-Merida. "La salita finale era interminabile, vero che era corta ma sembrava quasi una cronoscalata. Gli ultimi 500 metri non finivano più. All'arrivo è stata una liberazione. Avere vinto qui mi ha dato una grande gioia. Dedico la vittoria a mio nonno che è mancato lo scorso anno e al mio staff", ha concluso.

Landa su Nibali: "E' imprevedibile"

Bernal ipoteca il trionfo

Egan Bernal conserva il comando della classifica al termine della 20/a tappa del Tour de France 2019, la Albertville-Val Thorens di 59.5 chilometri, accorciata a causa del maltempo. Il colombiano del Team Ineos, che ha un vantaggio di 1'11" sul compagno di squadra Geraint Thomas, ipoteca così il trionfo finale alla vigilia dell'ultima frazione, con partenza da Rambouillet e passerella finale sugli Champs Elysees dopo 128 km.

Tour, Bernal scoppia in lacrime

Tutte le notizie di Tour de France

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina