Corriere dello Sport

Vuelta, quinta tappa a Madrazo: Lopez si riprende maglia rossa
© EPA
Vuelta a Espana
0

Vuelta, quinta tappa a Madrazo: Lopez si riprende maglia rossa

Il corridore della Burgos-BH, in fuga fin dal mattino, ha trionfato in solitaria nel primo arrivo in salita della corsa spagnola. Niente da fare per Fabio Aru, che giunge al traguardo con un importante ritardo

JAVALAMBRE (SPAGNA) - Angel Madrazo ha vinto la quinta tappa della Vuelta a Espana 2019 da L'Eliana all'Osservatorio astrofisico di Javalambre. 170,7 chilometri decisamente mossi con il primo arrivo in salita di questa edizione: l'ascesa finale (GPM di categoria 1) posta a partire dal cartello dei meno undici ha visto trionfare il corridore spagnolo della Burgos, che ha battuto i compagni di fuga Bol ed Herrada e consolida la maglia a pois.

Vuelta, maglia rossa a Lopez

Miguel Angel Lopez torna a vestire la maglia rossa della Vuelta. Il primo arrivo in salita della corsa iberica regala emozioni: si muovono i big della classifica, prima con l'attacco di Alejandro Valverde, quindi con lo scatto di Miguel Angel Lopez che crea il vuoto ai meno due dal traguardo. La maglia rossa Roche prova a limitare i danni ma alza bandiera bianca e il colombiano dell'Astana si riprende la maglia rossa, guadagnando alcuni secondi nei confronti del campione del mondo della Movistar e di Roglic. Niente da fare, purtroppo, per Fabio Aru, che non tiene il passo dei migliori e giunge al traguardo con un importante ritardo. Domani in programma la sesta tappa del Giro di Spagna da Mora de Rubielos ad Ares del Maestrat, altra frazione ricca di insidie e decisamente lunga: 198,9 chilometri che propongono quattro GPM e diversi saliscendi. (in collaborazione con Italpress)

La Vuelta: T4 - Uran cade, i compagni lo aspettano per ripartire

Tutte le notizie di Vuelta a Espana

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...