Herrada vince la 6ª tappa della Vuelta: Teuns nuova maglia rossa
© EPA
Vuelta a Espana
0

Herrada vince la 6ª tappa della Vuelta: Teuns nuova maglia rossa

Il ciclista della Cofidis trionfa sul traguardo di Ares del Maestrat. Da segnalare due ritiri importanti: quello di Rigoberto Uran e di Nicolas Roche, coinvolti in una maxi caduta

ROMA - Jesus Herrada ha vinto la sesta tappa della Vuelta a Espana 2019 da Mora de Rubielos ad Ares del Maestrat. Secondo arrivo in salita di questa edizione dopo 198,9 chilometri, con un'ascesa finale non particolarmente impegnativa. Negli ultimi chilometri lo scatto di Dylan Teuns della Bahrain-Merida al quale risponde soltanto il corridore della Cofidis: i due arrivano assieme e danno vita a un duello vinto da Herrada. Dylan Teuns conquista la maglia rossa al termine della sesta tappa, mentre i big non si muovono sulle ascese di giornata non eccessivamente insidiose (degno di nota soltanto lo scatto della maglia bianca Pogacar nel finale), ma l'Astana non riesce a difendere la leadership in classifica generale di Miguel Angel Lopez, che dunque cede la maglia rossa al belga della Bahrain-Merida. Da segnalare il ritiro di due big della corsa come Rigoberto Uran (Education First) e Nicolas Roche, che ha vestito la maglia rossa per due giorni. Domani in programma la settima tappa del Giro di Spagna da Onda a Mas de la Costa, frazione di montagna durissima con cinque GPM (l'ultimo, fino al traguardo, di categoria 1) e l'arrivo a 985 metri di altitudine: gli uomini di classifica sono pronti a darsi battaglia. (In collaborazione con ItalPress)

Vuelta, 5ª tappa: non mancano le cadute...

Tutte le notizie di Vuelta a Espana

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...