Vuelta, Kuss vince la 15ª tappa. Roglic risponde a Valverde

Lo statunitense taglia per primo il traguardo a Santuario del Acebo, lo sloveno leader della classifica difende la maglia rossa e conserva 2'25'' di vantaggio sullo spagnolo
Vuelta, Kuss vince la 15ª tappa. Roglic risponde a Valverde© AFPS
TagsVueltaRoglicKuss

SANTUARIO DEL ACEBO (SPAGNA) - Primoz Roglic conserva la maglia rossa anche al termine della 15ª tappa della Vuelta a Espana 2019 da Tineo a Santuario del Acebo, di 154,4 km vinta dal compagno di squadra Sepp Kuss. Il corridore sloveno supera indenne anche una delle frazioni più complicate dal punto di vista altimetrico e compie un altro passo deciso verso la possibilità sempre più concreta di mantenere la leadership della classifica generale fino a Madrid. Il fuoriclasse della Jumbo-Visma risponde presente all'attacco di Valverde e i due proseguono assieme fino all'arrivo: resta così immutato il distacco tra primo e secondo, pari a 2'25". Non riescono a tenere il passo e vedono aumentare il proprio ritardo, invece, un Quintana in difficoltà e Miguel Angel Lopez, marcato a vista da Pogacar. Domani in programma la 16ª tappa della corsa iberica, ancora una volta tante montagne: 144,4 km da Pravia ad Alto de la Cubilla con due GPM di categoria 1 e l'ascesa finale di categoria Especial, il durissimo Alto de la Cubilla con arrivo in quota a 1690 metri. Una delle ultime occasioni per i big di attaccare un Roglic fin qui inscalfibile. 

(In collaborazione con Italpress)

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti