Roglic re della Vuelta: ultima tappa a Jakobsen
© EPA
Vuelta a Espana
0

Roglic re della Vuelta: ultima tappa a Jakobsen

Lo sloveno ha conquistato la maglia rossa mettendosi dietro Valverde e Pogacar. Fuori dal podio Quintana e Miguel Angel Lopez

MADRID (Spagna) - Primoz Roglic ha vinto ufficialmente la Vuelta a Espana 2019 tagliando il traguardo dell'ultima tappa da Fuenlabrada a Madrid di 106,6 chilometri con la maglia rossa cucita addosso. Il corridore sloveno ha dominato questa 74a edizione della corsa iberica e raramente è stato messo in difficoltà dai rivali. Ottimo secondo posto in classifica per Alejandro Valverde, terzo l'altro sloveno Tadej Pogacar, protagonista assoluto con tre vittorie di tappe e un futuro radioso davanti. Fuori dal podio, invece, Nairo Quintana e Miguel Angel Lopez, incapaci di fare la differenza sulle tante ascese di questo Giro di Spagna: chiudono loro la top-5 di una generale priva dell'uomo di punta per l'Italia, vale a dire Fabio Aru, che si è ritirato dopo dodici frazioni a causa di un fastidio muscolare.

Ultima tappa a Jakobsen

Fabio Jakobsen ha vinto in volata l’ultima tappa. Percorso completamente pianeggiante che si è sviluppato nella sua seconda metà all'interno del circuito cittadino della capitale iberica: si è arrivati a ranghi compatti ed è stato il velocista della Deceuninck-Quick Step a conquistare con uno sprint perfetto un successo prestigioso nella frazione conclusiva del Giro di Spagna, il secondo per lui in questa edizione. (Italpress)

Tutte le notizie di Vuelta a Espana

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina