Jumping Verona, scelti gli azzurri
© EQUI-EQUIPE
Equitazione
0

Jumping Verona, scelti gli azzurri

Il c.t. Bartalucci ha annunciato gli otto cavalieri in gara a Fieracavalli (7-10 novembre) anche nel GP della World Cup: Gaudiano in sostituzione di Grossato. Il giovane Alvaro nello "small tour”

Presentate a Milano la 121ª edizione di Fieracavalli e Jumping Verona 2019, questa con l’unica tappa italiana della Longines FEI Jumping World Cup, in programma a Verona da giovedì 7 a domenica 10 novembre. Duccio Bartalucci, c.t. azzurro del salto ostacoli, ha annunciato i cavalieri selezionati per il CSI5*-W e il GP Longines: Emilio Bicocchi, Lorenzo De Luca, Emanuele Gaudiano (in sostituzione di Massimo Grossato), Giulia Martinengo Marquet (unica ad aver gareggiato nella tappa di Oslo che la scorsa settimana ha aperto la World Cup), Luca Marziani (che ha partecipato alla presentazione milanese, nella foto), Paolo Paini, Riccardo Pisani e Alberto Zorzi. Grazie alle wild card messe a disposizione dal Comitato Organizzatore, annunciati anche gli altri cavalieri che completeranno la squadra azzurra per Jumping Verona: Andrea Benatti, Filippo Marco Bologni, Giacomo Casadei, Michol Del Signore, Guido Franchi, Eugenio Grimaldi, Guido Grimaldi, Nico Lupino e Luigi Polesello, tutti in gara nel CSI5*-W senza però prendere parte al GP. Saranno impegnati invece nello “small tour” Fabio Brotto e il giovanissimo Matias Alvaro, entrambi indicati dal selezionatore e capo equipe seconda fascia delle squadre nazionali Marco Porro, Massimiliano Ferrario, vincitore del Campionato Mipaaf per gli 8 anni e oltre, Matteo Leonardi e Riccardo Martinengo Marquet.

Tutte le notizie di Equitazione

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti