Equitazione
0

Riparte il Talent Show Jumping

Fino a domenica, a Busto Arsizio prima tappa dell'edizione 2020 con oltre 600 cavalli iscritti. Tra i big in gara anche Arioldi, Bicocchi, Chimirri, Moneta, Moyersoen e Zuvadelli. Varata la Coppa Italia dei C.R.

Riparte il Talent Show Jumping
© FISE

All’insegna della sicurezza sanitaria e del distanziamento sociale secondo le regole e le modalità prescritte dalla Fise, con la presenza costante dei tecnici federali che monitoreranno gli atleti in campo, fino a domenica presso il Centro Ippico Etrea di Busto Arsizio (Varese) si svolgerà il primo dei tre appuntamenti dedicati alla seconda edizione del Talent Show Jumping (gli altri saranno quelli di Cervia dal 6 al 9 agosto e Arezzo dal 27 al 30 agosto).

Dopo il periodo di inattività sportiva dovuto all’emergenza sanitaria, il TSJ viene visto con grandissimo entusiasmo dagli atleti: più di 600 cavalli daranno vita a questa manifestazione, che unisce cavalieri di tutte le età e livelli di preparazione. Tra le novità più interessanti previste dall’edizione 2020, spicca la Coppa Italia dei Comitati Regionali: inserita nel programma una serie di gare a squadre dedicate anche ai giovanissimi.

Nelle gare principali, tanti i cavalieri importanti in azione a Busto Arsizio: tra loro Roberto Arioldi, Emilio Bicocchi, Bruno Chimirri, Luca Moneta, Filippo Moyersoen (nella foto con Sundance) e Paolo Zuvadelli.

Tutte le notizie di Equitazione

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti