Milano Jumping Cup a San Siro

Dopo la partenza... annullata del 2020, Snaitech pronta a riproporre la prima edizione del CSI 3*: trasferita dall'ippodromo del trotto a quello del galoppo, si disputerà dal 9 all'11 luglio
Milano Jumping Cup a San Siro© SNAITECH

Dopo la partenza... annullata del 2020 per il Covid, Snaitech rilancia per quest’anno il primo appuntamento con la grande equitazione internazionale in uno dei suoi ippodromi, annunciando ufficialmente la “Milano San Siro Jumping Cup 2021”, un CSI 3*/1* che si disputerà appunto a San Siro dal 9 all'11 luglio. Sarà la prima tappa di un progetto articolato su tre anni, che porterà questo nuovo evento a crescere gradualmente di livello, fino al raggiungimento delle 5*.

«In un momento particolarmente delicato in ogni aspetto della vita privata, sociale e professionale – dice Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech - abbiamo ritenuto di firmare un impegno con la città. Il rinvio della Milano Jumping Cup 2020 si è trasformato in opportunità per alcuni aspetti significativi dell'edizione 2021. Innanzitutto, il cambio di “set” di questa grande avventura. Se la prima edizione era stata concepita per l'esordio all'Ippodromo Snai La Maura nel 2020, quella che verrà, sarà realizzata interamente all’interno dell'Ippodromo San Siro. Un obiettivo ambizioso e trasversale, quello di rendere il cavallo l’elemento centrale e fondamentale del nostro comprensorio in tutte le sue declinazioni sportive. Un tempio delle attività agonistiche in cui si esalta il rapporto tra uomo e cavallo che continuerà ad essere, sempre di più, il cuore di San Siro».

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti