Corriere dello Sport

Ginnastica

Vedi Tutte
Ginnastica

Ginnastica: dimissioni del board federale dopo lo scandalo Nassar

Ginnastica: dimissioni del board federale dopo lo scandalo Nassar
© EPA

La Federazione americana ha risposto così alla richiesta del Comitato Olimpico Usa dopo il processo del medico condannato per violenza sessuale

 

sabato 27 gennaio 2018 10:19

ROMA - In risposta alla richiesta del Comitato Olimpico degli Stati Uniti (Usoc) dopo il processo al medico Larry Nassar, condannato a 175 anni di carcere per violenza sessuale, la Federazione Americana di Ginnastica ha annunciato le dimissioni dell'intero Board. Lo stesso Usoc ha riconosciuto la propria responsabilità e si è scusato per le centinaia di vittime dell'ex medico del team statunitense. Il Comitato aveva intimato le dimissioni alla Federginnastica Usa minacciando, in caso contrario, di togliere la certificazione. «USA Gymnastics si conformerà alle richieste dell'Usoc» ha dichiarato la Federazione in una nota. Il presidente Paul Parilla e altri due alti dirigenti si erano già dimessi, adesso si è dimesso tutto il Board. (In collaborazione con Italpress).

Articoli correlati

Commenti