Bartolini nella leggenda: oro mondiale nel corpo libero

Impresa storica per lo sport italiano: è il primo italiano a centrare una medaglia in questa specialità. Argento per Asia D'Amato nel volteggio
Bartolini nella leggenda: oro mondiale nel corpo libero© EPA
3 min
TagsNicola BartoliniMondialiYuri Chechi

KITAKYUSHU (GIAPPONE) - Impresa a dir poco leggendaria quella firmata da Nicola Bartolini a Kitakyushu. L'atleta azzurro, 25 anni, riporta l'Italia sul tetto del mondo nella ginnastica artistica a 24 anni di distanza dall’ultimo sigillo del Signore degli Anelli Yuri Chechi, oro a Losanna nel 1997. Un miracolo sportivo ancor più grande dato che si tratta del successo nel corpo libero per l'Italia. Gli azzurri si dovettero infatti accontentare del bronzo nel 1966 con Menichelli. Prestazione da applausi per il 25enne sardo che ha totalizzato un punteggio di 14.800, piazzandosi così davanti al giapponese Kazuki Minami (medaglia d'argento) e al finlandese Emil Soravuo (bronzo). Un successo storico, dunque, che testimonia lo stato di grazia dello sport italiano nell'ultimo anno: solo qualche giorno fa, infatti, Ganna e i ragazzi dell'inseguimento a squadre, dopo l'oro olimpico, hanno concesso il bis al Mondiale.

I complimenti del sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali

Grande gioia per tutto lo sport azzurro. Valentina Vezzali, sottosegretario allo Sport, ha commentato così l'impresa di Nicola Bartolini: "Non era mai accaduto che un italiano vincesse un Mondiale nel corpo libero. Nicola Bartolini stamattina ci regala questa gioia grandissima! Grazie Nicola e complimenti Federginnastica. Che periodo fantastico per lo sport azzurro!".

Asia D'Amato argento nel volteggio

Dopo l'oro di Nicola Bartolini al corpo libero, arriva un'altra medaglia per l'Italia ai Mondiali di ginnastica artistica di Kitakyushu. Asia D'Amato ha infatti conquistato l'argento nel volteggio: la 18enne genovese del Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato chiude con 14.083 punti, alle spalle della brasiliana Rebecca Andrade che si assicura il titolo iridato con 14.966 punti. Il bronzo se lo mette al collo la russa Angelina Melnikova (13.966).

Lodadio e Maresca: argento e bronzo negli anelli

L’Italia corona una giornata memorabile ai Mondiali 2021 di ginnastica artistica, con addirittura 4 medaglie (record storico) dopo l'argento di Marco Lodadio (14.866 punti) ed il bronzo di Salvatore Maresca (14.833 punti) negli anelli. Per Lodadio terza medaglia iridata consecutiva, nel 2018 fu di bronzo. Medaglia d'oro della disciplina al cinese Xingyu Lan con 15.200 punti


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti