Tiger Woods, periodo nero: ancora non torna sul green

Il campione di golf statunitense dopo la rottura con la campionessa di sci Lindsey Vonn e il recente intervento alla schiena, ha detto: «Sarà un recupero lungo e noioso»
Tiger Woods, periodo nero: ancora non torna sul green© EPA

CITTÀ DEL MESSICO - «Un recupero lungo e noioso»: è quello che Tiger Woods, secondo la sua stessa definizione, si avvia ad affrontare dopo il nuovo intervento alla schiena che, al momento, ne rende incerti i tempi necessari per il ritorno sui green. Il campione statunitense, che ieri avrebbe dovuto partecipare alla Bridgestone Americàs Golf Cup (torneo-esibizione a Città del Messico), ha subìto circa un mese fa un'operazione alla schiena per un nervo pressato da un frammento di disco. Il secondo intervento dopo quello del 2014. In precedenza, il 39enne Woods aveva fatto sapere che non avrebbe preso parte alla Hero World Challenge, appuntamento di dicembre alle Bahamas. Già prevedendo, evidentemente, che per l'epoca non avrebbe ancora iniziato la riabilitazione. Woods, dunque, si conferma protagonista di un lungo periodo negativo che quest'anno, peraltro, ha visto anche la fine della sua relazione con la campionessa dello sci Lindsey Vonn. L'ultima sua apparizione sportiva risale ad agosto al Wyndham Champion.

Commenti