Golf, Mickelson batte Tiger Woods nella (deludente) sfida del secolo
© AP
Golf
0

Golf, Mickelson batte Tiger Woods nella (deludente) sfida del secolo

Dopo aver giocato 18 buche alla pari e aver avuto la possibilità di chiudere i conti, Woods s'è arreso alla maggiore concretezza del rivale

ROMA - Con un birdie alla 22ª buca Phil Mickelson batte Tiger Woods e a Las Vegas conquista il "The match" portandosi a casa un montepremi da 9 mln di dollari (da devolvere in parte in beneficenza) e una cintura di diamanti. "E' un successo speciale - la gioia di 'Lefty' -. Non vale un major, certo. Ma mi permette di godermi una rivincita dopo tanti anni di sconfitte contro il più grande giocatore di sempre. Da ora in poi, ogni volta che incontrerò Tiger, gli ricorderò di questa sconfitta".

Dopo aver giocato 18 buche alla pari e aver avuto la possibilità di chiudere i conti, Woods s'è arreso alla maggiore concretezza del rivale. Al termine di una gara di quasi 5 ore tra tv, droni e scommesse (800.000 dollari in totale). "E' stata una bella sfida - ha detto Tiger - conclusasi non come avrei voluto". La stampa che aveva presentato la sfida come il "match del secolo", è stata delusa dalla rassegna. "Un incontro giocato in maniera pessima" la sentenza di ESPN, "per un osceno ammontare di denaro".

"Partita orribile", ha detto Charles Barkley, ex star NBA. Criticata pure la scelta di trasmettere l'evento a pagamento in tv. Eppure c'è già chi sogna la rivincita tra due avversari storici che in bacheca vantano vittorie straordinari sul green. Sono 14 i major conquistati in carriera da Woods, per un totale di 80 trionfi sul PGA Tour. Contro i 5 di Mickelson, protagonista di 43 successi sul massimo circuito americano. 

Vedi tutte le news di Golf

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Altri Sport

Tutte le notizie di Altri Sport