RBC Heritage, Cink mantiene il primato. Secondo Morikawa

Il 47enne di Huntsville prova a vincere per la terza volta la competizione a distanza di 21 anni dalla prima volta
RBC Heritage, Cink mantiene il primato. Secondo Morikawa© EPA

HILTON HEAD - Miglior score del torneo dopo 36 buche e adesso quello dopo 54. Ad Hilton Head, nel South Carolina, continua la prova da record di Stewart Cink all'RBC Heritage. Anche al termine del "moving day" l'americano con un totale di 195 (63 63 69, -18) ha conservato la leadership con cinque colpi di vantaggio sul connazionale Collin Morikawa (numero 4 mondiale), secondo con 200 (-13). Il 47enne di Huntsville (Alabama) proverà ora a vincere per la terza volta la competizione (già fatta sua nel 2000 e nel 2004), a distanza di 21 anni dal primo successo nella rassegna. Lo statunitense insegue l'ottavo successo in carriera sul PGA Tour dopo quello arrivato - alla fine di un digiuno lungo 11 anni - nel Safeway Open lo scorso settembre. Festeggerà 48 anni il 21 maggio, ma Cink, non più giovanissimo, continua a stupire sul "green". Reduce dal 12/o posto al The Masters, sta dominando l'RBC Heritage. Un evento che vede in gara cinque dei migliori dieci giocatori al mondo, tra questi anche il numero 1, Dustin Johnson, scivolato dalla 19/a alla 36/a piazza (208, -5) senza alcuna chance di vittoria. Tra i big è 6/o (203, -10) Webb Simpson, campione in carica. Mentre in 3/a posizione (201, -12) c'è l'argentino Emiliano Grillo. Nel South Carolina Cink sogna un'altra storica vittoria in un appuntamento che mette in palio un montepremi di 7.100.000 dollari.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti