Golf, Zurich Classic: negli Usa spettacolo e 2 "hole in one" 

Torneo a coppie, in vetta Hovland-Ventura e Champ-Finau
Golf, Zurich Classic: negli Usa spettacolo e 2 "hole in one" © Getty Images

ROMA - Lo Zurich Classic of New Orleans ad Avondale (Louisiana, Usa) continua a regalare spettacolo tra agganci in vetta, rimonte e "hole in one". Due le buche in uno realizzate nel secondo round del torneo a coppie del PGA Tour di golf. Dove a metà gara il duo statunitense composto da Tony Finau e Cameron Champ ha agganciato in vetta, con un totale di 131 (-13) colpi, quello tutto norvegese composto da Viktor Hovland e Kris Ventura.

Recuperano 13 posizioni Justin Rose e Henrik Stenson, rispettivamente medaglia d'oro e d'argento ai Giochi di Rio de Janeiro 2016. La coppia "olimpica", 16.a dopo il primo giro, a metà gara è 3.a (133, -11). Stesso score per gli americani Bubba Watson-Scottie Scheffler. Risalgono anche i campioni in carica. Jon Rahm e Ryan Palmer - vincitori della competizione nel 2019, nel 2020 l'evento è stato annullato per Covid - sono noni con 136 (-8). Al loro fianco pure Graeme McDowell e Matt Wallace. McDowell, vincitore dello Us Open nel 2010 e dell'Open d'Italia nel 2004, ha realizzato la prima "hole in one" della sua carriera sul PGA Tour, facendo direttamente centro da 216 yard con un ferro 4 alla buca 17.

Da "G-Mac" anche un regalo per tutto il "media center", tra birre gelate e bottiglie di vino. Ma prima di lui a far "ace" era stato Nick Watney (24.o nel torneo in coppia con Charley Hoffman) che ha usato un ferro 6 alla 14 per un colpo da maestro imbucato da 224 yard. Emozioni ed equilibrio nello Zurich Classic dove lo show è a coppie. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti