La Ryder Cup è degli Stati Uniti: Europa umiliata 19-9

Il trofeo torna agli Usa a distanza di cinque anni con il risultato più largo dal 1979
La Ryder Cup è degli Stati Uniti: Europa umiliata 19-9© EPA
TagsRyder Cup

Con il risultato più largo dal 1979 (19-9), cioè da quando esiste il confronto tra Usa e Europa, gli Stati Uniti si aggiudicano la 43esima edizione della Ryder Cup in Wisconsin al Whistling Straits Golf Course di Kohler, rialzando il trofeo a distanza di cinque anni dall'ultima volta davanti al suo pubblico. Sconfitta amara per l'Europa, con Rory McIlroy in lacrime, mentre il protagonista statunitense è stato Dustin Johnson: secondo nel world ranking, ha regalato cinque punti agli Stati Uniti vincendo tutti gli incontri disputati, emulando quanto fatto da Francesco Molinari nel 2018 a Parigi. L'ultimo americano a riuscire in questa impresa fu, nel 1979, Larry Nelson. La Ryder Cup tornerà protagonista nel 2023 quando, al Marco Simone Golf & Country Club e per la prima volta in Italia, si disputerà l'attesa sfida.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti