Wells Fargo: Day crolla, Bradley diventa leader

L'australiano scivola al 13° posto con uno score di 209, lo statunitense risale sei posizioni e vola in testa con due colpi di vantaggio sul connazionale Homa
Wells Fargo: Day crolla, Bradley diventa leader
TagsWells FargoDayBradley

A Potomac, nel Maryland (Usa), battuta d'arresto per Jason Day che, al Wells Fargo Championship - torneo del PGA Tour - perde la leadership, scivola al 13° posto con uno score di 209 (63 67 79, -1) colpi e, ad un giro dal termine della competizione, dice addio ad ogni chance di vittoria. Sul percorso del TPC Potomac at Avenel Farm (par 70), il nuovo leader con un totale di 202 (70 65 67, -8) è l'americano Keegan Bradley che risale sei posizioni e ora guida la classifica con due colpi di vantaggio sul connazionale Max Homa, secondo con 204 (-6) e vincitore del Wells Fargo nel 2019. In corsa per il successo anche un altro statunitense, James Hahn, terzo con 206 (-4) al pari dell'indiano Anirban Lahiri. Più staccato, quinto con 207 (-3), l'inglese Matthew Fitzpatrick. Mentre il nordirlandese Rory McIlroy, campione uscente (ha vinto il Wells Fargo tre volte), è sesto con 208 (-2) dopo una grande rimonta che lo ha visto risalire 44 posizioni grazie a un "moving day" chiuso in 68 (-2).

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti