L'hockey prato è sardo: "double" per l'Amsicora

Dopo lo scudetto femminile, i cagliaritani e coach Carta conquistano anche quello maschile
L'hockey prato è sardo: "double" per l'Amsicora
1 min

L’Amsicora fa doppietta. Dopo lo scudetto femminile arriva anche quello maschile, il numero 22 per la società più blasonata d’Italia. Un “double” speciale per i biancoverdi isolani ma soprattutto per il loro allenatore, Roberto Carta, riuscito nell’impresa di condurre al titolo sia la squadra maschile che quella femminile, che non conquistava lo scudetto addirittura da 27 anni. Tiratissima e nervosa (due espulsioni temporanee per parte), com’era prevedibile, la finale di oggi al glorioso stadio “Amsicora” contro i campioni uscenti del Bra: 1-0. In una sfida gestita per lunghi tratta dai piemontesi, ha deciso a cinque minuti dal termine una rete in contropiede di Bruno Mura. Per i sardi c’è anche la soddisfazione della qualificazione alla prossima EuroHockey League. Nella sfida per il terzo posto, successo della polisportiva Ferrini nel derby cagliaritano con la Suelli (5-4).

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti