Corriere dello Sport

Ippica

Vedi Tutte
Ippica

Una favorita Unicka per il Derby

Una favorita Unicka per il Derby
© HG Roma/Savi

La “Bionda” domina la sua batteria a Capannelle, le altre sono andate a Ursa Caf e Unicorno Slm. Le qualificazioni tutte vinte da cavalle di scuderie estere

Sullo stesso argomento

 di Mario Viggiani

domenica 25 settembre 2016 01:42

Dalle batterie del Derby a Capannelle, è venuta fuori una favorita davvero Unicka (nella foto), per la finale di domenica 9 ottobre. E sarà un pronostico al femminile, quello del Nastro Azzurro, perché l’altro circoletto rosso delle qualificazioni se l'è meritato Ursa Caf. Per il resto, Unicorno Slm è pronto a fare da terzo incomodo, più di Urlo dei Venti e degli altri dieci finalisti, tra i quali Universo d’Amore e Uragano Nero promossi in base ai parametri di ammissione alle qualificazioni. E anche la finale delle Oaks pare destinata a passare tra le vincitrici delle tre batterie: Unica Gio, Unison Kronos e Unica Donna, tutte di proprietà straniera, rispettivamente svedese la prima e francesi le altre due.

Unicka aveva la batteria più complicata e aperta delle tre, ma lei l’ha resa semplice chiudendola alla sua maniera. Pietro Gubellini l’ha fatta partire in modo decentemente sollecito, poi da terzo in corda ha iniziato presto a orbitare in seconda corsia fino a guidare il treno esterno al passaggio davanti alle tribune dopo diversi avvicendamenti al comando: prima leader Urali Op, poi Ufo Robot Hp, di nuovo Urali Op e infine Uno Italia. Questo s’è beccato Unicka per tutto il mezzo giro conclusivo (42”5 per gli ultimi 600, 1’12”5 la media finale), con la “Bionda” che in retta d’arrivo ha fatto passerella con gli altri dispersi, tra i quali non è dispiaciuto comunque Urali Op. Uno Italia restava terzo su Uma Francis, poco brillante.

Nella seconda batteria vincitrice a spasso anche Ursa Caf, come promesso da Antonio Esposito. Allo stacco dalla macchina l’ha volata via Usago Luis ma il battistrada è stato traino perfetto fino alla retta d’arrivo, dove la napoletana s’è fatta spazio per concludere facile facile facile, senza che il suo driver abbia mosso le mani, chiudendo a media di 1’14” secco. L’accoppiata della corsa era al femminile, con Unique Dream Bar seconda improvvisata da Andrea Guzzinati: il treno aveva conciliato il sonno di Santino Mollo, che è arrivato in ritardo all’ippodromo per essersi svegliato quando il Frecciarossa dopo la sosta a Roma era ormai lanciato verso Napoli!

Nella terza batteria Urlo dei Venti è partito mica brillante e così s’è ritrovato terzo in corda per restarci fino in retta d’arrivo, dove non ha fatto altro che avvicinare Ubertino Grif. Tutti e due hanno visto solo la coda di Unicorno Slm, che ha cancellato del tutto la pessima e disorientante prestazione nel torinese Marangoni, quando andò in “blocco” dopo pochi metri da leader e neppure un km di corsa. I problemi di quel giorno («Viaggio e catarro», ha spiegato il suo allenatore Holger Ehlert) sono stati solo un brutto ricordo e allora ecco che Unicorno tornato in versione “estate scandinava” stavolta è filato di pacca in testa per restarci fino al traguardo, anche se a media sonnolenta di 1’15”7.

DERBY

1ª batteria (22.000 €, m. 2100): 1. Unicka (P. Gubellini) 12.5, 2. Urali Op 13.2, 3. Uno Italia 13.2, 4. Uma Francis 13.4, 5. Ultra Wind Bi 15.2, Universo d’Amore rp, Ubi Maior Sm rp, Ufo Robot Hp rp. Tot. 1,42 1,29 2,43 2,41 (9,54) Trio 63,75

2ª batteria (22.000 €, m. 2100): 1. Ursa Caf (A. Esposito) 14.0, 2. Unique Dream Bar 14.4, 3. Usago Luis 14.6, 4. United Love 15.0, 5. Urali Sm 15.0, 6. Ursus Caf 15.2, 7. Up Right Bi 15.3, Uconway rp, Uno dei Bar rp. Tot. 2,10 1,26 2,04 2,01 (10,15) 51,01

3ª batteria (22.000 €, m. 2100): 1. Unicorno Slm (E. Bellei) 15.7, 2. Ubertino Grif 16.0, 3. Urlo dei Venti 16.0, 4. Usque Dl 16.4, 5. Usual Kronos 16.7, 6. Uragano Nero 16.7, 7. Uragano Star 16.9, Universale rp, Uragano Tor rp. Tot. 4,66 1,39 1,14 1,21 (5,71) Trio 28,78

OAKS

1ª batteria  (15.400 €, m. 1640): 1. Unica Gio (P. Gubellini) 15.1, 2. Uet Wise As 15.2, 3. Unique du Kras 15.3, 4. Utopia Luis 15.5 , 5. Ultramar Bi 15.5, 6. Unica Grif 15.7, 7. Ulma 15.8, 8. Up Effe 16.0, 9. Ua Huka 16.0, 10. Ussola 16.5, 11. Ukunda Bi 17.1. Non ha corso Ulia Caf. Tot. 1,82 1,19 1,78 1,40 (13,90) Trio 37,32

2ª batteria (15.400 €, m. 1640): 1. Unison Kronos (R. Andreghetti) 14.1, 2. Unica del Rio 14.3, 3. Upupa Rl 14.3, 4. Urrà Bi 14.4 , 5. Ugolinast 14.7, 6. Upper Dany 15.0, 7. Urla Jepson 15.4, 8. Uppupa Spritz 16.3, 9. Ulpia Grif 18.6, Uvex Breed rp, Una Bella Gar rp, Un’Altra Grif rp. Tot. 1,19 1,13 2,00 1,96 (5,87) Trio 10,12

3ª batteria (15.400 €, m. 1640): 1. Unica Donna (E. Bellei) 14.0, 2. Uma Dany Grif 14.1, 3. Unbelievable As 14.4, 4. Urgania 14.8 , 5. Ussarina Trgf 15.2, 6. United Roc 16.6, Utopia Trio rp, Una Scheggia Mail rp, Urgencia rp, Umaga Jet rp, Ursula Horse rp, Uranie Kyu Bar rit. Tot. 4,40 2,28 2,38 2,42 (46,00) Trio 91,92

Articoli correlati

Commenti